Seguici su

Miami Heat

NBA, Avery Bradley fermato dal protocollo

Il giocatore degli Heat salterà la sfida di questa notte contro i Celtics, anche loro decimati dal protocollo

avery bradley

Il protocollo NBA continua a mietere vittime tra i giocatori.  Questa volta è toccato a Avery Bradley, che quindi salterà la partita di questa notte tra i suoi Miami Heat e i Boston Celtics.  La guardia ex Lakers è stata fermata dalla NBA per le note misure di sicurezza contro il Covid-19.  E’ probabile che il giocatore resterà indisponibile anche dopo la sfida contro i Celtics.  La notizia è stata riportata da Adrian Wojnarowski di ESPN.  

Al momento non sono note le cause del coinvolgimento di Bradley nel protocollo di sicurezza NBA.  I Miami Heat avevano affrontato gli Washington Wizards la scorsa notte.  Bradley non è il primo giocatore a rimanere coinvolto nelle procedure di sicurezza dopo aver affrontato la squadra della capitale.  Kevin Durant e Seth Curry hanno dovuto affrontare un periodo di quarantena nei giorni immediatamente successivi alla sfida con gli Wizards.  Anche i Chicago Bulls hanno avuto dei problemi, così come Jayson Tatum, che è risultato positivo.

Jayson Tatum è proprio uno dei numerosi assenti tra le file dei Boston Celtics.  Contro gli Heat risultano disponibili solo 8 giocatori.  Nell’injury report presentato dai Celtics troviamo anche Jaylen Brown, Tristan Thompson, Javonte Green, Grant Williams, Robert Williams e Semi Ojeleye.  Tutti loro sono fermi a causa del protocollo.  

Al momento non è previsto un rinvio della partita.  La situazione è ancora chiaramente in evoluzione, visto che potrebbero essere coinvolti altri giocatori dei Miami Heat oltre che a Bradley.  Per coach Spoelstra l’assenza della guardia è un duro colpo.  Bradley aggiunge difesa a un backcourt talentuoso, ma con dei limiti nella propria metà campo.  

Leggi anche:

NBA, Thomas Bryant si rompe il crociato: out per tutta la stagione

NBA, Maxi Kleber positivo al COVID-19: out per 10-14 giorni

Record vittorie consecutive NBA: le strisce più lunghe di sempre

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat