Seguici su

Charlotte Hornets

NBA, nuovo record per LaMelo Ball

Il rookie degli Hornets è diventato il giocatore più giovane di sempre con una tripla doppia in NBA

Lamelo Ball

Il giorno del Draft molti addetti ai lavori e tifosi si interrogavano sul valore di LaMelo Ball, scelto con la terza assoluta dagli Hornets. Ma in questo inizio di stagione LaMelo, favorito secondo Las Vegas per il Rookie of the Year, sta dimostrando tutto il suo valore. E dopo qualche problema nelle prime partite sta riuscendo a dire la sua, viaggiando a quasi 13 punti, sei rimbalzi e sei assist di media e tirando con il 35.6% da tre punti.

Nella partita della notte italiana contro gli Hawks LaMelo ha poi fatto registrare un nuovo record. Il rookie degli Hornets è diventato il giocatore più giovane della storia della lega con una tripla doppia, grazie ai 22 punti, 12 rimbalzi e 11 assist messi a referto in uscita dalla panchina. Con questa storica prestazione ha battuto il precedente record che apparteneva a Markelle Fultz.

Il coach degli Charlotte Hornets, James Borrego, a fine partita ha detto:

“Un rookie di 19 anni non gioca così. Quello che state vedendo è qualcosa di raro. Non si fa impaurire dal momento. Gioca come un veterano con anni di esperienza.”

In effetti LaMelo, che ha giocato da professionista oltreoceano prima di arrivare in NBA, aveva detto di essere pronto al grande salto anche grazie alle esperienze accumulate nel campionato lituano e in quello neozelandese. PJ Washington, ala grande degli Hornets e autore di 22 punti nella vittoria contro Atlanta, ha parlato del suo giovanissimo compagno, prendendolo anche in giro per la sua abilità di playmaking e di passare la palla anche in modo spettacolare:

“È difficile prevedere un suo passaggio perché non sai come ti arriverà. Potrebbe lanciartela da dietro la testa, o passartela dietro la schiena… Devi sempre essere attivo e pronto quando ha la palla. Ma ci si diverte sempre a giocare con un ragazzo come lui.”

Per ultimo, lo stesso LaMelo ha commentato la sua prestazione dicendo:

“Vivo la mia vita e so cosa sono capace di fare, e quindi cose del genere non mi sorprendono più di tanto. Sono che prima o poi queste cose succedono”

 

Leggi anche:

NBA, prima sfida in famiglia tra Lonzo e LaMelo Ball

LaMelo Ball sempre più a suo agio con Charlotte

NBA: LaMelo Ball inizia a mostrare il suo valore

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Charlotte Hornets