Seguici su

News NBA

Jonathan Isaac salterà tutta la prossima stagione NBA

Dopo l’ultimo infortunio di questa estate per il 22enne di Orlando ci sarà da aspettare un anno per tornare a vederlo in campo

Jonathan Isaac

Anche per tutta la prossima stagione gli Orlando Magic dovranno fare a meno del loro prospetto Jonathan Isaac, giocatore su cui in Florida puntano parecchio ma che sarà costretto a saltare l’intera annata. A confermarlo lo stesso presidente dei Magic, Jeff Weltman, che ha tolto ogni dubbio preferendo evitare inutili speranze.

Isaac quest’anno ha giocato 34 partite, mantenendo una media di 11.9 punti, 6.8 rimbalzi e 1.5 assist ad allacciata di scarpe. Il giocatore, 22 anni tra un mese, faceva parte del quintetto iniziale di Orlando ed era destinato a formare assieme a Gordon una coppia di ali estremamente atletiche. Questo fino a gennaio, quando nella partita inaugurale del nuovo anno solare, il giovane si è rotto una gamba contro i Washington Wizards dopo due minuti di gioco. Il rientro nella bolla di Orlando, quando è stato al centro di attenzioni per non essersi inginocchiato durante l’inno, poi il nuovo crack. Contro i Sacramento Kings, infatti, Isaac ha riportato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro.

Isaac è stato scelto da Orlando con la sesta chiamata assoluta al Draft del 2017 e già dallo scorso anno era entrato stabilmente in quintetto. Quest’anno poi era arrivato anche il salto a livello di rendimento individuale, con un miglioramento di tutte le statistiche e percentuali realizzative.

Ci sarà da capire quindi ora cosa vorranno fare i dirigenti in casa Magic. Se continuare con il roster attuale (magari dando maggior spazio a gente come Aminu o lo stesso Ennis) o se invece puntare a riempire il monte salari con un degno sostituto di Isaac.

La scelta potrebbe risultare fondamentale anche in ottica di accesso ai playoff. Perché se già quest’anno Orlando ha faticato per entrare, con le voci che ruotano attorno alle ambizioni delle franchigie di New York e di Washington, la corsa playoff ad Est potrebbe risultare molto più complicata. E rallentare quanto di buono costruito quest’anno.

 

Leggi anche:

NBA, morto John Thompson, ex allenatore di Allen Iverson

NBA 2K21, le novità delle modalità Carriera e il Quartiere

NBA, Kawhi Leonard su Doncic: “Ha guidato la sua squadra in ogni partita”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA