Seguici su

Houston Rockets

NBA, Houston Rockets: infortunio alla caviglia per la guardia Eric Gordon

La guardia tiratrice degli Houston Rockets, durante la partita contro i Boston Celtics, ha riportato un infortunio alla caviglia sinistra

La guardia tiratrice degli Houston Rockets, Eric Gordon ha subìto un infortunio alla caviglia sinistra durante la vittoria per 137 a 112 dei suoi Houston Rockets contro i Boston Celtics nella scorsa notte, come riferisce Marc J. Spears del The Undefeated.

Il Coach dei Rockets, Mike D’Antoni, ha dichiarato nel post partita:

“Credo che Eric Gordon non sarà disponibile per alcuni giorni.”

Anche se Adrian Wojnarowski, insider di ESPN, la pensa in maniera decisamente più pessimista:

“Le prime stime parlano di un ritorno di Gordon non prima di 1-2 settimane. Comunque si saprà di più dopo gli esami che si terranno nella giornata di oggi.”

Gordon è atterrato sul piede di Vincent Poirier, dopo una finta ad eludere la marcatura di Robert Covington. Uscendo dal campo è riuscito a caricare del peso sulla caviglia, nonostante l’aiuto dei compagni si è dimostrato necessario per abbandonare il parquet di gioco. I raggi comunque non hanno evidenziato fratture.

 

Leggi anche:

NBA, LeBron James: “Kobe Bryant è la storia dei Lakers. La mia difesa? Merito di Mike Brown”

 Michele Roberts parla della possibilità di giocare nella bolla NBA anche la stagione 2020-21

NBA, CJ McCollum: “La ripartenza? Per me il basket adesso è secondario”

Commento

Commento

  1. Giorgio

    29/07/2020 16:23

    I Celtics hanno perso di 25 pts, bravo Harden, ma per i biancoverdi, privi dei primi 7 giocatori della rotazione, ci sono tanti segnali positivi da questa partita.
    7 su 10 biancoverdi erano rookies infatti, 5 su 10 hanno giocato meno di 10 minuti a partita e tutti gli altri meno di 20.
    Carsen Edwards ha fatto 19 punti 5 rimbalzi e 5 assist, con una schiacciata spettacolare in testa ad Harden e Westbrook. E’ un superpiccolo e deve imparare a stare in campo, il talento c’è eccome.
    Grant Williams ha messo altri 15 punti e 9 rimbalzi, lui fa già parte delle rotazioni e continua a migliorare.
    Doppia cifra anche per Robert Williams, sempre in movimento in attacco, buon difensore, sta provando anche a tirare dalla media. Se impara a costruire un tiro decente, può giocare anche titolare. Mi ricordo Baynes che quando è arrivato ai Celtics tirava solo dalla lunetta e ora è un buon tiratore da tre..
    In doppia cifra anche Tremont Waiters, Javonte Green ed Ojeleye, 9 pts per Wanamaker e per Romeo Langford, che sta crescendo soprattutto in difesa, condizione necessaria di Brad Stevens per dare fiducia ai rookie.
    Gli avversari sonouna squadra in lotta per il titolo con 2 MVP in campo.
    Sono solo amichevoli, ma forse il punto debole di Boston in questo momento, la panchina, non è poi così male come ci si aspettava.
    In bocca al lupo a Gordon.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets