Seguici su

L.A. Lakers

NBA, Tracy McGrady ricorda Kobe Bryant: “Nessuno con la sua mentalità a 19 anni”

Tracy McGrady elogia la leggenda dei Lakers

Kobe Bryant e Tracy McGrady

Sono passati quasi quattro mesi dalla scomparsa di Kobe Bryant e sua figlia Gianna, e molte icone della NBA lo ricordano costantemente per mantenere viva una figura fondamentale che ha fatto la storia della pallacanestro.

Tracy McGrady recentemente ha ricordato nel podcast All the Smoke la leggenda dei Los Angeles Lakers, sottolineando ancora una volta la sua mentalità e l’approccio che costantemente dava al gioco:

“Essere vicino a Kobe a 19 anni… avresti pensato che fosse stato qui prima e e che giocasse da tempo. La sua mentalità era così diversa, non ho mai sperimentato e mai visto qualcuno che avesse la sua stessa mentalità a 19 anni. Kobe pensava davvero di essere migliore di Michael Jordan.”

La stella dei Los Angeles Lakers fin da quando ha messo il primo piede sul parquet ha seguito i suoi obiettivi. Ha preso Micheal Jordan come punto di riferimento, seguendo ogni sua mossa e addirittura traguardo. Un solo titolo, infatti, separa i due giocatori, poiché Bryant ne ha vinti 5.

Ha concluso la carriera con una media di 25.0 punti, 5.2 rimbalzi, e 4.7 assist in 1,346 partite disputate. Bryant può inoltre vantare un MVP, 2 MVP delle NBA Finals e ben 18 apparizioni all’All-Star Game, oltre ovviamente ai numerosi record e importantissimi traguardi raggiunti durante la carriera.

Leggi anche:

NBA, Jeremy Lin e l’aneddoto su Kobe Bryant: “Ci chiamò fannulloni”

NBA, La “Mamba Sports Academy” fondata da Kobe Bryant cambia nome

I migliori paragoni tra le star NBA di oggi e quelle di ieri

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers