Seguici su

Curiosità

I 10 giocatori NBA costretti al ritiro troppo presto

Il ritiro è sempre uno dei momenti più tristi quando si parla di una Superstar dell’NBA e dello sport in generale. Ancor più triste è però il ritiro forzato, dettato da infortuni o situazioni difficili che impediscono il proseguo della carriera.

9. Larry Johnson

Credits to National Basketball Association

Prima scelta assoluta al Draft 1991, Larry Johnson è un giocatore che dall’NBA ha decisamente avuto molto. Grande impatto iniziale con la vittoria del Rookie of The Year e per ben due volte nominato All-Star, ma mai il titolo tanto agognato. Ci proverà ai Knicks dopo essere stato scaricato dagli Hornets, con cui raggiunse le Finali di Conference del 1999 (con i Knicks che arrivarono in finale da ottava ad Est scavalcando proprio Charlotte al fotofinish).

Perse però per 4-1 contro i San Antonio Spurs di Duncan (MVP delle Finals), Robinson e Avery Johnson. Fu il canto del cigno di un giocatore martoriato dai problemi alla schiena che lo costrinsero al ritiro due anni dopo, anche lui ad appena 32 anni, quando le sue medie erano ormai il netto calo da tre anni consecutivi.

Commento

Commento

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in Curiosità