Seguici su

Detroit Pistons

Mercato NBA, Reggie Jackson saluta Detroit per unirsi ai Clippers

Reggie Jackson è in uscita dai Detroit Pistons, pronto a volare a Los Angeles, sponda Clippers.

jackson

Reggie Jackson ha trovato l’accordo per il buyout con i suoi oramai ex Detroit Pistons. Per il giocatore è attesa la firma nelle prossime ore con i Los Angeles Clippers di Kawhi Leonard. Jackson, come riporta Adrian Wojnarowski, andrà ad aggiungere punti e qualità alla second unit dei losangelini. Un colpo importante per Doc Rivers, che può affiancare al sesto uomo Shamet un giocatore di esperienza e con punti nelle mani.

Reggie, infatti, nonostante durante gli anni a Detroit sia stato oggetto di critiche per il suo eccessivo egoismo, ha dimostrato anche in questa stagione di essere un giocatore completo: 15 punti di media con 3 rimbalzi ma anche 5 assist ad allacciata di scarpe, appena dietro a Rose per passaggi vincenti.

Per Reggie Jackson questo sarà un ritorno ad Ovest, dopo l’esperienza di tre anni in quel di Oklahoma City, prima di accasarsi in Michigan.

Per il giocatore nativo di Pordenone (papà militare di stanza in Italia quando nacque) questa sarà la grande opportunità della carriera. Infatti, dopo le Finals perse con gli Oklahoma City Thunder, in cui non mise mai piede in campo, Jackson non ha più giocato con squadre realmente competitive. L’occasione Clippers invece può permettergli di giocare, prendendone parte, ad una post season ambiziosa, al punto da non avere limiti.

L’occasione c’è, ora spetta al giocatore inserirsi in un contesto di grandi campioni, ma anche di gioco corale, con poco spazio all’egoismo dei singoli.

 

Leggi anche:

NBA, Puma piazza il colpo Derrick Jones Jr.

Allen Iverson sicuro: “I Sixers possono vincere il titolo NBA”

Mercato NBA: Rockets pronti a firmare Carroll e Jeff Green

Commento

Commento

  1. Giorgio

    19/02/2020 09:37

    Detroit sta smantellando, secondo me quest’estate parte anche Griffin se trovano un acquirente (una squadra giovane in ricostruzione con spazio salariale che vuole cominciare a giocare qualche partita ai playoff).
    Reggie Jackson non è un fenomeno come titolare, ma in uscita dalla panchina può dire la sua e in una squadra che ha già in panca Lou Williams, M. Harrel, Shamet e il neo acquisto M. Morris, può fare una piccola differenza.
    Nessun’altra delle pretendenti al titolo si è rinforzata, forse non ne avevano bisogno, ma in questo momento salgono le quotazioni dei Clippers per il titolo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Detroit Pistons