Seguici su

News NBA

NBA, Le prime parole di Carmelo Anthony con la maglia di Portland

Esordio amaro per la stella NBA

Dopo quasi un anno di riposo forzato, i tifosi NBA hanno potuto finalmente rivedere all’opera Carmelo Anthony.

https://twitter.com/trailblazers/status/1196824227342684160

Il prodotto di Syracuse, ingaggiato dai Portland Trail Blazers, in piena emergenza tra i lunghi, ha ufficialmente esordito nella sfida esterna con i New Orleans Pelicans.

L’ultima gara disputata da Carmelo Anthony in NBA risaliva a novembre 2018, quando venne tagliato dagli Houston Rockets.

Nonostante le grandi aspettative, l’esordio di Carmelo Anthony con la franchigia dell’Oregon è stato tutt’altro che entusiasmante.

L’ex giocatore dei Knicks e Nuggets, vestendo la maglia 00, ha cominciato la stagione con 10 punti e 4 rimbalzi in 24 minuti, ripresentando però tutte le sue difficoltà al tiro, con soli quattro canestri realizzati su 14 tentativi.

Tuttavia, pur nell’esordio amaro, il 12 volte all-star ha speso parole al miele per tutta la squadra, dichiarandosi grato per l’opportunità ricevuta.

“La più grande sensazione che ho provato in questi giorni è stata quella di sentirsi nuovamente desiderati da un gruppo di ragazzi che credono in me, nel mio talento e in ciò che posso portare a loro. Questo discorso non vale solo per i giocatori, ma per tutto lo staff tecnico. Hanno mostrato davvero un grande livello di fiducia in me e in quello che posso ancora fare.”

Carmelo Anthony ha firmato con i Trail Blazers un contratto non garantito. Dopo la sconfitta subita dai Pelicans, Portland 5-10) è scivolata al penultimo posto nella Western Conference, davanti ai soli Golden State Warriors nella Western Conference.

 

Leggi anche:

NBA: nella notte del ritorno di Carmelo Anthony male i Blazers, Warriors tornano alla vittoria, successo casalingo per Pelicans, Kings e Lakers

Lavar Ball colpisce ancora: “Mio figlio LiAngelo è più forte di Zion Williamson”

NBA, Paul George commenta la bomba della vittoria contro OKC: “Ho fiducia in me”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA