Seguici su

Risultati NBA

NBA: nella notte del ritorno di Carmelo Anthony male i Blazers, Warriors tornano alla vittoria, successo casalingo per Pelicans, Kings e Lakers

Rientro amaro in Nba per Carmelo Anthony, sconfitto da dei Pelicans con l’infermeria piena. Vittoria nel segno delle assenze anche quella dei Golden State Warriors, al loro terzo successo stagionale. Bene la California con Sacramento Kings e Los Angeles Lakers che vincono di misura.

Rientro amaro in Nba per Carmelo Anthony, sconfitto da dei Pelicans con l’infermeria piena. Vittoria nel segno delle assenze anche quella dei Golden State Warriors, al loro terzo successo stagionale. Bene la California con Sacramento Kings e Los Angeles Lakers che vincono di misura.

(3-12) Golden Steate Warriors 114 – 95 Memphis Grizzlies (5-9)

Tornano alla vittoria i Golden State Warriors, orfani di Curry, Thompson e Russell, e lo fanno in trasferta, sul campo dei Memphis Grizzlies. La compagine californiana prende il largo nel secondo quarto e mantiene il margine fino alla sirena finale, grazie al quasi 50 percento dal campo. Draymond Green, con 11 assist e 10 rimbalzi manca la tripla doppia per soli 2 punti, Burks invece ne fa 29. Per Memphis doppia doppia da 15 punti e 11 rimbalzi per Jae Crawford e 20 punti per Morant.

(5-10) Portland Trail Blazers 104 – 115 New Orleans Pelicans (5-9)

In una partita dallo scarto tutt’altro che eccessivo e in cui Portland mantiene una surreale percentuale dall’arco del 55 percento (16/29) i Pelicand costruiscono la vittoria sotto i tabelloni con un +5 alla voce rimbalzi offensivi. Carmelo Anthony non riesce a festeggiare il suo ritorno in campo con una vittoria, contribuendo comunque con 10 punti e 4 rimbalzi in 23 minuti di gioco.  Senza Lillard è McCollum a guidare i suoi con 22 punti ma Holiday e Ingram con rispettivamente 22 e 21 punti, ai quali si aggiungono i 10 assist di quest’ultimo, indirizzano la gara. Solito solido contributo per Nick Melli, che in 23 minuti mette a segno 14 punti, 6 rimbalzi e 4 assist.

(7-5) Phoenix Suns 116 – 120 Sacramento Kings (5-7)

Partono fortissimo i Sacramento Kings che tra le mura amiche fanno registrare un incoraggiante +14 nel solo primo quarto. La compagine californiana gestisce il vantaggio accumulato fino al quarto quarto quando, nonostante un parziale dei Suns, riesce a portare a casa l’incontro. 30 punti per Devin Booker e 20 per Oubre Jr. e Bridges sono la nota positiva per la squadra dell’Arizona. In casa Kings doppia doppia da 20 punti e 15 rimbalzi per Holmes, ma a guidare la squadra di casa ci ha pensato Bogdanovic con 31 punti.

(5-8) Oklahoma City Thunder 107 – 112 Los Angeles Lakers (11-2)

Infine, conclusa poco fa, c’è stata la vittoria dei Lakers allo Staples Center. La partita scorre su un margine di punti quasi sempre risicato a testimonianza del fatto che i Thunder sono decisamente una squadra migliore di quanto la classifica possa in realtà suggerire. +7 alla voce assistenze di squadra e +6 a quella rimbalzi offensivi sono probabilmente i dati che, insieme ad un buon 14/31 dall’arco, hanno guidato i californiani alla vittoria. 31 i punti di Schroeder e 10 gli assist di Chris Paul, senza dimenticare i 25 punti e 6 rimbalzi in 30 minuti di Danilo Gallinari. In casa Lakers ennesima tripla doppia di Lebron James, 25 punti, 11 rimbalzi e 10 assist, 34 punti per Anthony Davis e un Rajon Rondo che fa registrare la doppia cifra minima di assistenze.

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Risultati NBA