Seguici su

New York Knicks

NBA, altro nome per il front office dei Knicks: si pensa a Sam Presti

C’è voglia di rivoluzione (questa volta per davvero) in casa Knicks

I Knicks vivono, probabilmente insieme ai Golden State Warriors, una delle situazioni più drammatiche di questo inizio di stagione. Il fallimento del mercato estivo era stato accantonato con parole di fiducia, stima nell’operato della dirigenza e del coaching staff e di speranza nel nuovo nucleo di giocatori approdati nella Grande Mela.

Il campo però sta rispondendo in maniera nettamente diversa: i Knicks sono attualmente ultimi ad Est con un record di 2 W e 9 L e sembrano tristemente indirizzati a vivere l’ennesima annata da dimenticare.

A salire sul banco degli imputati è toccato prima di tutti a coach Fizdale, nonostante la fiducia dello spogliatoio, ma anche gli uomini in dirigenza sembrano non poter dormire sonni tranquilli.

Negli ultimi giorni si era parlato di un interessamento verso Masai Ujiri, artefice dello storico titolo dei Raptors, come indiziato per ricoprire la carica di General Manager. Alla lista dei papabili nomi si è però aggiunto anche quello di Sam Presti, in carica ai Thunder dal 2007.

Presti potrebbe decidere di abbandonare OKC, dopo che quest’ultima è entrata in fase di rebuilding totale in seguito agli addii di Paul George e Russell Westbrook.

Leggi anche:

Oladipo sempre più vicino al rientro

Stephen Curry risponde a Michael Jordan

Riposo precauzionale per Davis: out stanotte contro Golden State

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks