Seguici su

New York Knicks

NBA, I New York Knicks pensano a Masai Ujiri come dirigente

L’artefice del miracolo dei Toronto Raptors campioni NBA 2018 è finito nel mirino della franchigia di Dolan

ujiri

Dopo le ultime notizie che riportano di un sempre più possibile licenziamento di coach David Fizdale (e contemporaneamente di Steve Mills e Scott Perry, ndr), dagli States rimbalzano voci di un interessamento sempre più importante da parte dei New York Knicks nei confronti di Masai Ujiri, attuale presidente dei Toronto Raptors campioni NBA 2019.

Secondo quando riporta ‘The Athletic’, James Dolan, owner dei Knicks, sarebbe pronto a rivoluzionare la dirigenza della sua franchigia per regalare pieni poteri all’artefice della scalata Raptors in cima alla Lega. New York in questo momento si ritrova con il poco felice record di 2-8 e una sconfitta di 20 punti di scarto contro i Cleveland Cavaliers arrivata nella notte di domenica al Madison Square Garden. Quest’ultima uscita ha fatto letteralmente infuriare Dolan che è stato notato da Frank Isola a parlare a lungo, con Mills (president of basketball operations, ndr) durante la fine del primo tempo contro i Cavs

La realtà è che le prossime ore saranno decisive per il futuro dei Knicks con Dolan che dovrà decidere se continuare ad affidare il progetto attuale nelle mani di coach Fizdale, oppure ribaltare tutto inseguendo Masai Ujiri con la speranza di poterlo convincere, a suon di dollari, ad unirsi alla franchigia della Grande Mela. Solo il tempo darà le sue risposte.

 

LEGGI ANCHE:

La NCAA rende ineleggibile James Wiseman all’NBA Draft 2020: è bufera

NBA, Crisi New York Knicks: coach Fizdale rischia il posto

NBA, Dion Waiters sospeso per 10 partite dai Miami Heat

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks