Seguici su

Boston Celtics

NBA, Danny Ainge sull’addio di Irving: “Voglio solo gente motivata”

Il GM dei biancoverdi è tornato sulle recenti mosse di mercato

Kyrie Irving

Intervenuto sulle frequenze locali di 98.5 The Sports Hub, Danny Ainge è tornato sull’effetto domino generato dalla dipartita di Kyrie Irving, accasatosi ai Brooklyn Nets. Il confronto tra dirigente e giocatore è stato costante e cordiale nel corso di tutta la stagione e il GM dei Celtics non sembra avere rimpianti. Di seguito un estratto delle sue dichiarazioni:

“Io e Kyrie abbiamo parlato spesso, è sempre stato rispettoso nei miei confronti e trasparente nell’esporre le sue riflessioni. Me lo sentivo, ma lo stesso Kyrie in occasione del passato training camp aveva annunciato la sua intenzione di rifirmare con noi. Non ero stato io a spingerlo […] Tra marzo e la fine della stagione mi aveva manifestato in un paio di occasioni la volontà di tornare davvero a casa. A quel punto ho avuto l’impressione che volesse giocare a Brooklyn più che a New York. Ciononostante non ha mai chiuso una porta. Aveva cambiato idea più volte nel corso dell’anno e da parte nostra abbiamo sempre tenuto l’opzione sul tavolo. […] Dopo il ‘cappotto’ rifilato a  Indiana al primo turno e la vittoria in Gara 1 contro Milwaukee […] siamo entrati in una spirale [negativa].  Kyrie non mi ha mai fatto sapere di volersene andare al cento per cento. Non ho cercato di convincerlo  a restare, gli ho dato spazio per prendere la sua decisione. Non  voglio implorare i giocatori, cerco gente che voglia giocare qui. […] Kyrie è più di un semplice cestista professionista, suo padre vive nel New Jersey. […] Rispetto la sua scelta.”

 

Leggi anche:

Tutti i free agent ancora disponibili sul mercato NBA

NBA, Kemba Walker ha spiegato il suo addio agli Charlotte Hornets

NBA, Il GM de Brooklyn Nets: “Kevin Durant ama il nostro sistema”

Commento

Commento

  1. Giorgio

    19/07/2019 21:52

    Nessun rancore con Irving, meglio se fosse stato piu’ chiaro, ma fa nulla, certamente i Celtics non saranno teneri cotro i Nets… Se Danny vuole gente motivata, allora perché non abbiamo ancora firmato Tacko?

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics