Seguici su

Curiosità

NBA, Redick svela: “Profilo farlocco per seguire la free agency sui social”

Burner account e dove trovarli

Nonostante non sia più sui social con un profilo ufficiale da diversi mesi, JJ Redick non ha saputo resistere al fascino della free agency NBA 2019.  Al fine di seguire minuto per minuto la finestra di mercato, l’ex Sixers, protagonista di un cambio di maglia, si è concesso uno strappo alla regola.  Il divertente retroscena è stato svelato nel corso dell’ultima puntata del suo podcast personale.

Ecco le sue parole:

“Ho una confessione da fare.  Il 29 giugno scorso [vigilia di free agency ndr.]  stavo parlando con il mio amico Adam Glessner, che lavora per gli Spurs. […] A un certo punto mi ha detto: ‘ Come riceverai le notifiche? Come farai a restare aggiornato sulla free agency?’ ‘Dovrei semplicemente creare un burner account apposito’, ho risposto. Ho usato un account Gmail a caso, forse impiegato per l’account Spotify. […]  L’ho recuperato e ho impostato un avatar. Credo di averlo disattivato ora.  Follow a cinque persone [Adrian Wojnarowski] Chris Haynes, Ramona [Shelburne], Shams [Charania], i giornalisti sul pezzo, da ultim’ora. “

 

Leggi anche:

Mercato NBA: JJ Redick si unisce ai New Orleans Pelicans!

Tutti i free agent ancora disponibili sul mercato NBA

Joe Johnson vuole tornare in NBA: “Se c’è l’opportunità…”

Mercato NBA, Cheick Diallo firma un biennale con i Suns

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità