Seguici su

Curiosità

NBA, LeBron James e il ritorno al #6 di Miami

Un numero che rievoca ricordi particolari e a cui James è da sempre legato

Se siete fan dei Lakers o ancor di più di King James e non avevate ancora provveduto a procurarvi la numero 23 gialloviola, beh potete ritenervi fortunati.

Da quanto è emerso ieri, infatti, The Chosen One cederà quello che è stato il suo numero nel primo anno californiano al nuovo acquisto Anthony Davis. Un tweet comparso sul profilo dello stesso LeBron ha chiarito una volta per tutte quale sarà il prossimo numero sulla casacca con scritto James.

https://twitter.com/KingJames/status/1144426801667571712

Un ritorno al passato quindi che i più avevano già predetto. Quel 6 che a Miami ha regalato tante soddisfazioni al ragazzo di Akron e che era diventato il simbolo dell’intera Florida negli anni passati.

Un gesto, quello di cedere il #23 a Davis, che è da intendersi come un tentativo di fortificare ancor di più l’amicizia con il Monociglio da sempre legato a quel numero negli anni in Louisiana.

A prescindere da tutto ciò, che risulta una curiosità al fine di allettare semplicemente i fan e permette loro di fantasticare, quello che conta realmente per i Lakers è costruire un roster in grado di competere per il titolo. La pulizia del cap è avvenuta con successo da parte del GM Rob Pelinka. Adesso la dirigenza deve decidere se destinare quei soldi per un terzo giocatore di prim’ordine o magari assicurarsi 2/3 giocatori che possano permettere rotazioni più ampie e meglio calibrate.

I più nostalgici saranno sicuramente felici e perchè no potranno immaginare che ci possa essere un pizzico di scaramanzia dietro la scelta di LBJ: d’altronde il 6 è stato il numero con il quale la prima scelta del 2003 ha vinto il suo primo titolo.

E’ facile prevedere che ben presto spopolerà ovunque la nuova jersey dei Lakers. Per chi ha in dote ormai quello che sarà il vecchio numero beh dovrà “accontentarsi” e pensare di avere in una sola canotta il connubio tra coloro che saranno i giocatori chiave di Los Angeles.

Le sorti della franchigia del sud Californiano passano quasi se non tutte da loro due. #SixIsTheWay

 

LEGGI ANCHE:

NBA, I Boston Celtics vicini a Kemba Walker

NBA, Kawhi Leonard incontrerà i Los Angeles Lakers

NBA, Davis spalanca le porte del mercato ai Lakers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Curiosità