Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, Cuban: Porzingis starà fuori anche in eventuali Playoff

Il proprietario dei Dallas Mavericks Marc Cuban ha spiegato come il nuovo arrivato Kristaps Porzingis non scenderà in campo nemmeno se la squadra dovesse partecipare ai Playoff

Porzingis

Dopo lo scambio con cui Dallas ha ottenuto Kristaps Porzingis dai New York Knicks, i Mavericks non vogliono assolutamente forzare il giocatore.

Il lettone, infatti, sta ancora guarendo da un pesante infortunio al legamento del crociato. Di fronte a varie domande riguardo a un possibile rientro del giocatore se Dallas dovesse riuscire a disputare i Playoff, Marc Cuban, proprietario dei Mavericks, ha risposto a Dalton Trigg di 247Sports:

“È (e sarà) fuori.”

È passato ormai più di un anno dall’ultima volta in cui Porzingis ha messo piede in campo durante una partita NBA, dopo che, il 6 febbraio 2018, ha lasciato il parquet proprio a causa dell’infortunio. Nei giorni successivi, una volta confermata l’entità del problema fisico, Ian Begley di ESPN ha spiegato che il giocatore sarebbe stato fermo “almeno 10 mesi”.

Poco prima della trade deadline del 7 febbraio, il 23enne è arrivato nel Texas, insieme a Tim Hardaway Jr., Courtney Lee e Trey Burke, in cambio di DeAndre Jordan, Dennis Smith Jr., Wesley Matthews e scelte. Subito dopo lo scambio, durante la conferenza stampa di presentazione, Porzingis, però, aveva messo in chiaro la sua intenzione di non scendere in campo questa stagione.

“Non c’è fretta. Sono stato paziente per tutto questa tempo, e continuerò ad essere paziente, che è una delle cose più dure da fare per me. Ma prenderemo la giusta decisione.”

Prima dell’infortunio, nella scorsa stagione, il giocatore aveva ottenuto 22.7 punti, 6.6 rimbalzi e 2.4 stoppate di media a partita.

Sebbene i tifosi dei Mavs siano impazienti di vedere lui e Luka Doncic insieme in campo, dovranno aspettare ancora qualche mese.

Dallas al momento è dodicesima nella Western Conference, con il record di 26-31, ma mancano ancora 25 partite al termine della stagione e la corsa ai Playoff ad Ovest è ancora molto aperta.

 

Leggi anche:

Giannis Antetokounmpo stava per rinunciare sul nascere alla sua carriera

NBA, LeBron James attacca i Mavs per lo scambio di Harrison Barnes

NBA, GM Hawks: “Doncic? Contenti di Trae Young”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks