Seguici su

L.A. Lakers

Mercoledì esordio in pre-season NBA per Lonzo Ball

Coach Walton non vede l’ora di poter avere a disposizione il suo roster al completo

lonzo ball

Finalmente il roster dei Los Angeles Lakers potrebbe essere al completo: mercoledì contro i Golden State Warriors dovrebbe tornare in campo Lonzo Ball. È stato lo stesso Luke Walton a confermare la notizia a Espn affermando di non vedere l’ora di osservare come si comporterà la propria squadra al completo, in un test già complicato contro i campioni in carica.

La seconda scelta al Draft della scorsa stagione ha dovuto ritardare il proprio rientro in campo a causa di un infortunio al menisco che dopo diversi trattamenti a fine stagione ha richiesto un intervento chirurgico. I Los Angeles Lakers non hanno voluto accelerare il rientro del prodotto di UCLA e anche per questo si sono tutelati con una PG di esperienza come Rajon Rondo, che almeno per ora dovrebbe continuare a partire nello starting five. L’ex Boston Celtics è uno studioso del gioco e si è già detto disponibile nell’aiutare Lonzo a migliorare sotto il punto di vista della gestione del gioco.

Nel frattempo il nativo della California ha lavorato parecchio sul proprio tiro durante l’estate, cambiando anche leggermente la meccanica dell’esecuzione che tanto gli era stata criticata, venendo accusata come principale causa delle scarse percentuali del giocatore nella scorsa stagione (36% dal campo, 30% da tre, 45% ai liberi). Lonzo Ball ha chiuso l’annata con 10.2 punti 6.9 rimbalzi e 7.2 assist riscontrando pareri contrastanti tra colleghi e addetti ai lavori sui suoi numeri e sulle sue prestazioni.

C’è molta attesa anche per verificare la sua convivenza con LeBron James, il cui arrivo sembra anche aver placato le ire e le critiche di LaVar Ball, che invece durante la scorsa regular season si era più volte lasciato andare a commenti piuttosto fuori luogo contro lo stesso coach Walton e contro la dirigenza.

Non resta che aspettare quindi la notte tra mercoledì e giovedì per la partita contro Kevin Durant e compagni, e ancor di più l’esordio stagionale il 18 contro i Portland Trail Blazers per capire quale potrà essere l’impatto e il ruolo di Lonzo Ball in questi nuovi Los Angeles Lakers.

 

Leggi anche:

NBA: Infortunio al gionocchio destro per Dejounte Murray

Washington Wizards Preview: questione di chimica

Utah Jazz Preview: difendi et impera

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers