Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Draymond Green: “Non abbiamo paura di nessuno”

Draymond Green lancia il guanto di sfida al resto della lega

Green

A sei settimane dall’avvio del training camp – previsto tra il 22 e il 25 settembre per tutte le franchigie –, Draymond Green ha parlato ai microfoni di Marc J. Spears di The Undefeated di tutti i temi caldi della lunga off-season, dalla free agency alle prospettive a livello personale e di squadra.

Riportiamo di seguito i passaggi chiave della chiacchierata a margine della Grind Week, camp organizzato da All-In One Management cui prendono parte diversi giocatori NBA (Robert Covington, Denzel Valentine, Noah Vonleh tra gli altri).

DECISION 3.0

“È fantastico. [LeBron] ha preso la decisione giusta per sé a prescindere da tutto e tutti ed è sempre bello quando succede questo.”

La rivalità con i giallo-viola non sembra mettere pressione:

“Le squadre si preoccupino di noi. Non abbiamo paura di nessuno. Siamo i campioni. Perché dovremmo avere timori [di questo genere]? Dicono che stiamo rovinando la lega. Mi piace. […] C’era davvero gran bisogno di una pausa, ma ora è tempo di tornare ad allenarsi. Ho lavorato soprattutto sul mio fisico per entrare in forma e reggere la lunga stagione e la campagna Playoff. Voglio continuare a migliorare anche il mio jump-shot.”

Un pensiero anche sull’arrivo di DeMarcus Cousins:

“Siamo davvero contenti di averlo con noi perché è uno dei cinque talenti in termini assoluti a livello NBA e ha qualcosa da dimostrare. Con lui possiamo essere quanto di più vicino alla nozione di ‘inarrestabili’.”

 

Leggi anche:

NBA, Brown garantisce: “Celtics alle Finals”

NBA, Jahlil Okafor firma un annuale con i New Orleans Pelicans 

Mercato NBA: Mavs, Pelicans e Nets interessate a Mario Chalmers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors