Seguici su

Mercato NBA 2019

Mercato NBA: Phoenix rinuncia a Payton e Len

I Suns decidono di non rifirmare la loro neo point guard e il loro centro con lo scopo di aumentare il cap space di squadra

Secondo Scott Bordow dell’Arizona Republic, i Phoenix Suns avrebbero deciso di non estendere i contratti di Elfrid Payton e Alex Len, che diventeranno ora unrestricted free agent.

Payton, arrivato in Arizona via trade dagli Orlando Magic, ha giocato solamente 19 partite con la maglia dei Suns convincendo poco la dirigenza, nonostante i 12 punti, 5.3 rimbalzi e 6.2 assist messi a referto. Il vero problema del giocatore sarebbe infatti la propria metà campo, dimostrato dal fatto che Phoenix veniva battuta in media di 20 punti su 100 possessi quando il play si trovava sul terreno di gioco.

Per quanto riguarda Alex Len invece, nonostante una stagione (per lui) positiva si ritroverebbe inevitabilmente ad avere un minutaggio quasi inesistente durante il prossimo anno, visto l’arrivo in squadra del nuovo centro titolare DeAndre Ayton.

Una mossa dunque giusta e ben calcolata quella dei Suns, che potranno ora sfruttare i circa 10$ milioni di cap space guadagnati per convincere qualche free agent ad unirsi alla loro giovane e talentuosa squadra. Phoenix potrebbe dare la caccia a Julius Randle, Aaron Gordon, Zach LaVine o qualche altro restricted free agent.

 

Leggi anche:

Mercato NBA: Lakers ancora forti su Leonard

NBA, Magic: Aaron Gordon vuole restare, con un max contract

NBA, Adam Silver commissioner fino al 2023-2024

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement

Altri in Mercato NBA 2019