Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, Luka Doncic probabilmente salterà la Summer League

I Dallas Mavericks dopo essersi assicurati il talento di Luka Doncic hanno intenzione di garantire alla propria futura stella assoluto riposo: niente Summer League per lo sloveno

Il Draft appena passato non è stato privo di colpi di scena: primo, in ordine di chiamate, è stato quello riguardo lo scambio di scelte tra Atlanta e Dallas, che ha portato il talentino sloveno, Luka Doncic, a vestire la divisa dei Mavericks.

Molti dei talenti, se non la maggior parte, selezionati in questo Draft, avranno l’occasione di mettersi in mostra nella Summer League, in programma dal 6 al 17 luglio. A quanto riferito da una fonte interna a ESPN, Doncic non dovrebbe prendere parte alla manifestazione. Il motivo è molto semplice: Dallas punta con così tanta forza sullo sloveno, da volergli permettere di recuperare a pieno dopo una stagione ricca di impegni, in modo da essere in piena forma per l’inizio della stagione. La giovane stella dei Mavericks, infatti, tra Eurolega e campionati FIB, ha disputato ben 150 partite nelle ultime due stagioni.
Rick Carlisle, coach dei Mavs, si è così pronunciato su Doncic dopo il Draft:

Dobbiamo metterci in testa che ha 19 anni. La celebrità in NBA non arriva da un giorno all’altro. Sarà un processo, e noi avremo il compito di proteggerlo con lo stesso entusiasmo che abbiamo ad avere la possibilità di vederlo scendere in campo con noi e fare le stesse cose che faceva così bene in Europa.”

Mentre il suo nuovo Coach sembra già entusiasta di averlo in squadra e gongola al pensiero di un backcourt tutto qualità e atletismo con Dennis Smith Jr., c’è anche chi ha espresso più di una perplessità nei confronti di Doncic. Stiamo parlando di Sir Charles Barkley, che si è mostrato alquanto diffidente nei confronti del livello della competizione europea, e di conseguenza del livello che Doncic riuscirà a raggiungere in NBA.

L’impressione è che Doncic, capace di vincere l’Eurolega con il suo Real Madrid e di portare anche a casa il premio di MVP, vivrà sicuramente un periodo di ambientamento nella lega. Una volta superata questa fase, tuttavia, tutti quanti dovranno prestare attenzione al backcourt dei Mavericks, e non solo l’entusiasta Rick Carlisle.

 

Leggi anche:

NBA, Micheal Porter Jr potrebbe saltare l’inizio della prossima stagione

NBA Draft, Divac: “Kings forti così, Bagley adatto a noi”

NBA Draft, Dallas presenta Doncic

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks