Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, Luka Doncic probabilmente salterà la Summer League

I Dallas Mavericks dopo essersi assicurati il talento di Luka Doncic hanno intenzione di garantire alla propria futura stella assoluto riposo: niente Summer League per lo sloveno

Il Draft appena passato non è stato privo di colpi di scena: primo, in ordine di chiamate, è stato quello riguardo lo scambio di scelte tra Atlanta e Dallas, che ha portato il talentino sloveno, Luka Doncic, a vestire la divisa dei Mavericks.

Molti dei talenti, se non la maggior parte, selezionati in questo Draft, avranno l’occasione di mettersi in mostra nella Summer League, in programma dal 6 al 17 luglio. A quanto riferito da una fonte interna a ESPN, Doncic non dovrebbe prendere parte alla manifestazione. Il motivo è molto semplice: Dallas punta con così tanta forza sullo sloveno, da volergli permettere di recuperare a pieno dopo una stagione ricca di impegni, in modo da essere in piena forma per l’inizio della stagione. La giovane stella dei Mavericks, infatti, tra Eurolega e campionati FIB, ha disputato ben 150 partite nelle ultime due stagioni.
Rick Carlisle, coach dei Mavs, si è così pronunciato su Doncic dopo il Draft:

Dobbiamo metterci in testa che ha 19 anni. La celebrità in NBA non arriva da un giorno all’altro. Sarà un processo, e noi avremo il compito di proteggerlo con lo stesso entusiasmo che abbiamo ad avere la possibilità di vederlo scendere in campo con noi e fare le stesse cose che faceva così bene in Europa.”

Mentre il suo nuovo Coach sembra già entusiasta di averlo in squadra e gongola al pensiero di un backcourt tutto qualità e atletismo con Dennis Smith Jr., c’è anche chi ha espresso più di una perplessità nei confronti di Doncic. Stiamo parlando di Sir Charles Barkley, che si è mostrato alquanto diffidente nei confronti del livello della competizione europea, e di conseguenza del livello che Doncic riuscirà a raggiungere in NBA.

L’impressione è che Doncic, capace di vincere l’Eurolega con il suo Real Madrid e di portare anche a casa il premio di MVP, vivrà sicuramente un periodo di ambientamento nella lega. Una volta superata questa fase, tuttavia, tutti quanti dovranno prestare attenzione al backcourt dei Mavericks, e non solo l’entusiasta Rick Carlisle.

 

Leggi anche:

NBA, Micheal Porter Jr potrebbe saltare l’inizio della prossima stagione

NBA Draft, Divac: “Kings forti così, Bagley adatto a noi”

NBA Draft, Dallas presenta Doncic

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.