Seguici su

Ncaa

NBA, si pensa di eliminare la one-and-done rule

La NBA, secondo ESPN, sta pensando di cambiare alcuni regolamenti che riguardano il Draft: tra cui anche la one-and-done rule

Silver

Secondo ESPN, la NBA avrebbe inviato una nota a tutta le squadre indicando che potrebbero esserci dei cambiamenti nei regolamenti del Draft. Un processo di cambiamento che dovrebbe avvenire nei prossimi anni, ed è stato pensato per mettere un freno ai casi di corruzione che sono esplosi nel College Basketball negli ultimi anni.

Tra le regole che potrebbero essere cambiate si pensa ci sia anche la one-and-done rule, che ad ora obbliga i giocatori, se hanno meno di 19 anni, ad effettuare almeno un anno al college prima di potersi dichiarare eleggibili per il Draft. Una rimozione di questa regole permetterebbe ai migliori giocatori in uscita dalle high school di poter entrare direttamente nella NBA. La Lega, vista la vicinanza al Draft di quest’anno, ha voluto inviare questa nota a tutti i team viste le molte trattative che di solito avvengono e in cui di solito vengono coinvolte anche scelte per gli anni futuri. Una svolta che cambierebbe diversi scenari.

 

Leggi anche:

Mercato NBA, Kawhi Leonard vuole lasciare i San Antonio Spurs?

NBA, Jimmy Butler si sta allenando a Roma

Draft NBA, Michael Porter Jr. sembra aver recuperato dal problema fisico

Road to Draft 2018: Kevin Huerter

Rookie of the Year: Ben Simmons o Donovan Mitchell?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Ncaa