Seguici su

Boston Celtics

NBA, Morris a Embiid: “Non direi una sola parola se fossi sotto 3-1”

Dopo la sconfitta 103-92 dei Boston Celtics contro i Philadelphia 76ers (serie 3-1 per i primi), Marcus Morris ha parlato delle provocazioni di Joel Embiid

Embiid

Come in tutta la serie, anche in gara 4 (vinta 103-92 da Philadelphia) non sono mancate le provocazioni di Joel Embiid. Secondo l’ala dei Boston Celtics Marcus Morris, però, il centro dei 76ers non è nella posizione di vantarsi e rivolgersi duramente agli avversari.

Come riporta Chris Forsberg di ESPN.com, dopo aver ricordato più volte a Embiid la sua situazione,

https://twitter.com/BleacherReport/status/993638851041095681?ref_src=twsrc%5Etfw&ref_url=http%3A%2F%2Fbleacherreport.com%2Farticles%2F2774849-marcus-morris-on-joel-embiid-i-wouldnt-say-a-damn-word-if-i-was-down-3-1&tfw_site=bleacherreport

Morris nelle interviste post-partita ha dichiarato:

Questa è la verità. È dura perché so che io non direi una sola parola se fossi sotto 3-1. Ma, hey, siamo tutti diversi. Quindi le cose stanno come stanno.”

Il 24enne mascherato, in questi Playoff, ha ottenuto 20.6 punti, 12.9 rimbalzi, 2.9 assist e 1.6 stoppate di media a partita, ma si è dimostrato spesso frustrato e incapace di reagire non istintivamente alle provocazioni. Il suo apporto è fondamentale per i meccanismi di gioco dei 76ers e non averlo in campo campo lucido al 100% sta diventando un grosso problema.

Il gemello di Markieff, invece, con i suoi 12.8 punti e 5.2 rimbalzi a partita, sta aiutando moltissimo i suoi Boston Celtics, che, nonostante il roster decimato, stanno mostrando la propria solidità.

Dopo la sconfitta, inoltre, Morris ha parlato a lungo della situazione della serie, spiegando:

Me**a, sono pronto ad andare ora. Loro avevano molto da dire qui. Hanno fatto quello che dovevano fare. Hanno ottenuto una (vittoria). Me**a, anche noi abbiamo fatto quello che dovevamo fare; ne abbiamo ottenuta una in trasferta. Quindi ora torneremo sul 3-1 e speriamo di chiuderla.”

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Bye Bye Raptors; Sixers ancora vivi

NBA, Markieff Morris spera di restare a Washington fino a fine carriera

Markieff e Marcus Morris: gemelli di multe

NBA: Phila senti Doctor J: “Tatum doveva essere la prima scelta assoluta”

NBA: Raptors, Dwane Casey vicino al licenziamento?

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics