Seguici su

Boston Celtics

NBA, Markieff e Marcus Morris: gemelli di multe

Markieff Morris e il suo gemello Marcus sono stati multati dalla NBA per due diversi episodi: il carattere burrascoso è un fatto di famiglia

La NBA ha multato Markieff Morris dei Washington Wizards e il suo fratello gemello Marcus, dei Boston Celtics, per due incidenti separati.

L’ala grande dei capitolini è stata costretta a pagare 25000 dollari per aver contribuito a inasprire una lite e per aver spinto un arbitro durante la partita con i Toronto Raptors disputata venerdì sera. Morris ha spinto via l’arbitro Ken Mauer e in quella circostanza il giocatore dei Wizards e OG Anunoby sono stati separati l’uno dall’altro dopo essere andati molto vicini a far scoppiare una rissa che avrebbe incluso anche altri giocatori.

A Marcus Morris è decisamente andata meglio rispetto a quanto accaduto al suo gemello. Morris, infatti è stato multato per 15000 dollari a causa delle pesanti critiche mosse nei confronti dell’arbitraggio nella partita persa dai Celtics per 116-92 a favore dei Bucks. Durante il terzo quarto, Morris è stato sanzionato con un fallo tecnico e non ha fatto mistero della sua frustrazione per queste chiamate arbitrali nel post-partita.

I gemelli Morris sono storicamente contraddistinti da un carattere forte e burrascoso: in ottobre i due sono stati assolti da una giuria a Phoenix nell’ambito di un processo per violenza aggravata. I due erano sotto processo con l’accusa di aver aiutato altre tre persone a picchiare un uomo subito dopo una partita di basket liceale nel gennaio 2015, periodo nel quale i due vestivano la casacca dei Suns.

Markieff Morris sta aiutando i suoi Wizards contro i Toronto Raptors mantenendo una media di 10.3 punti, 5.3 rimbalzi e 1 stoppata a partita nelle prime quattro sfide tra le due squadre.

Anche Marcus Morris non sta facendo mancare il suo apporto ai Celtics nella seria che li vede contrapposti ai Milwaukee Bucks: l’ala piccola sta mantenendo una media di 14.8 punti e 5.3 rimbalzi a partita, tirando con un ottimo 58% dall’arco.

 

Leggi anche:

NBA, vittoria storica per Ginóbili e Parker

NBA, Russell Westrbrook promette: “Fermerò Ricky Rubio in Gara 4”

NBA, anche Blatt e Borrego tra i papabili futuri coach dei Knicks

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics