Seguici su

Boston Celtics

NBA, Marcus Morris sul tecnico: “È stata la stessa me**a tutto l’anno”

Nonostante le promesse di inizio aprile, Marcus Morris non è riuscito a trattenersi

Dopo la sconfitta di gara 3 contro i Milwaukee Bucks, il 28enne dei Boston Celtics Marcus Morris si è lamentato delle scelte arbitrali e, in particolare, di un fallo tecnico fischiato a lui.

Come riporta Tom Westerholm del MassLive, infatti, Morris nel post-partita al BMO Harris Bradley Center ha dichiarato:

“Non posso nemmeno parlarne, man. È stata la stessa me**a tutto l’anno. Me l’aspettavo. Loro sapevano quello che volevano prima che la partita cominciasse. Sapevano  che volevano attaccare (me). Quindi è colpa loro.

In questa stagione regolare, Morris ha totalizzato 2 espulsioni e 11 falli tecnici (42 negli ultimi 5 anni).

Consapevole di questo suo punto di debolezza, il fratello di Markieff a inizio aprile aveva spiegato ai giornalisti che si sarebbe impegnato a evitare situazioni simili in vista dei Playoff, ma la scorsa notte non è riuscito a mantenere la sua promessa.

Io prometto che non prenderò tecnici, a meno che non stiamo vistosamente venendo fregati. Voglio che la mia squadra vinca, quindi non voglio mettere il mio team a rischio o in situazioni di quel tipo. Ma sono semplicemente appassionato e impulsivo nel gioco, come ho detto. Quindi, mi sento come se stessi ricevendo lo stesso trattamento di Rasheed Wallace, (con me) hanno ‘il fischio facile’. “

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Cleveland cede contro Indiana, Bucks e Wizards si prendono gara 3

Wizards, Markieff Morris multato di $15K per linguaggio inappropriato

Irving aiuta i Celtics anche senza scendere in campo

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics