Seguici su

Boston Celtics

Marcus Smart pronto per il secondo turno

Il leader difensivo dei Boston Celtics è completamento guarito dall’infortunio al pollice, ora sta pian piano recuperando l’articolazione e il tono muscolare perso in queste settimane di stop

Finalmente un inizio settimana positivo per i Boston Celtics che, dopo la vittoria soffertissima in overtime contro i Milwaukee Bucks 113 a 107, vedono avvicinarsi il ritorno di Marcus Smart.

Il leader difensivo della squadra di Brad Stevens è fermo ai box dall’11 marzo, quando durante la partita persa contro gli Indiana Pacers si infortuno al pollice della mano sinistra. Il suo contributo fino a quel momento era stato fondamentale, nonostante le percentuali deficitarie al tiro (10.2 punti, 3.5 rimbalzi e 4.8 assist con il 36% al tiro). Marcus Smart fino all’infortunio era il leader della second unit (ruolo poi preso da Rozier, che successivamente ha dovuto prendersi il ruolo anche di Irving) e il miglior difensore della squadra, senza il quale i Boston Celtics non sarebbero stati la miglior difesa della Lega e ad avere per diverso periodo il miglior record della lega.

Il prodotto di Oklahoma State University è ora  sulla via del rientro:

“Il dito sta bene, il legamento si è saldato, ora sto cercando di recuperare la muscolatura e il movimento in modo da poter tornare a giocare con i contatti. Sono sulla buona strada per tornare in campo. penso che in 2/3 settimane dovrei essere al 100%, per gara 7 o meglio ancora per il primo turno.”

La speranza è appunto sicuramente quella di recuperare Smart il prima possibile, non però per un’eventuale Gara 7, ma augurandosi di poterlo schierare per il secondo turno che i Celtics giocherebbero contro Miami Heat o con i Philadelphia 76ers, la squadra più in forma del momento (Sixers avanti 1-0, Gara 2 questa notte alle ore 02:00). Non sarà facile visto che i Bucks, già da ieri hanno fatto capire che non alzeranno facilmente bandiera bianca fino alla fine.

 

Leggi anche:

Clippers e Rivers sembrano vicini ad un divorzio

Nulla di grave all’anca per Paul George

Donovan Mitchell disponibile per Gara 2, nessun problema al piede

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.