Seguici su

Playoff NBA

Risultati NBA: Boston doma Milwaukee, Cleveland KO contro Indiana, bene OKC e Houston

Cleveland cede malamente in casa contro Indiana, mentre Boston ha bisogno di un overtime per avere la meglio sui Bucks

(2) Boston Celtics 113-107 Milwaukee Bucks (7) [OT]

Boston guida la serie 1-0.

Nel primo match della domenica i Boston Celtics vincono in casa contro i Milwaukee Bucks dopo una battaglia non senza colpi di scena. La partita comincia in grande equilibrio con gli ospiti reattivi su ambo i lati del campo. Anzi, i Bucks intentano un mini-parziale iniziale di 12-6 prima di subire il rientro dei padroni di casa che accendono il motore e chiudono il primo quarto con 29 punti messi a segno grazie ad un parziale di 13-0. Al Horford e Jayson Tatum partono fortissimo: 100% dal campo per, rispettivamente, 6 punti e 8 punti in tabellino. Da segnalare la difficoltà di Giannis Antetokounmpo nei primi 12 minuti: 1/3 dal campo + 2 palle perse.

Il secondo quarto comincia fortissimo per Milwaukee, con Giannis che si risveglia all’improvviso e forza un parziale di 10-0 (7 punti del greco) che vale il vantaggio ospite sul 31-32. Boston sembra accusare il colpo, trovando diverse difficoltà in attacco. Così ecco che a quattro minuti dall’intervallo lungo i Celtics devono mettere in conto un parziale subito di 26-4, punteggio sul 33-43 per i Bucks. La squadra di Brad Stevens però non molla la presa facilmente: Terry Rozier si prende l’incarico di risvegliare la compagine di casa limitando le perdite. Il primo tempo si chiude così con Milwaukee avanti solo di 3 lunghezze: 44-47. Antetokounmpo e Khris Middleton da 16 punti a testa. Per Boston invece ci sono i 10 di Tatum e 9 di Jaylen Brown.

La seconda frazione di gara riapre con un eccesso di equilibrio con Milwaukee che si trova improvvisamente a +5, prima di subire un piccolo contro-parziale di 10-0 (61-56 Celtics). I Bucks però si ricordano di avere Antetokounmpo che con un gioco di prestigio piazza 3 punti che riportano a contatto i suoi. Il terzo quarto si conclude con la bomba di Tatum che vale 70-66 per Boston.

Gli ultimi 12 minuti scivolano colpo a colpo con i padroni di casa che tendono a controllare il match anche grazie ad una tripla pesantissima di Al Horford e una sortita offensiva di Morris che valgono un vantaggio di 9 punti (84-75) a 5 minuti dal termine. Non è però finita qui perché Milwaukee ha la forza e il cuore per recuperare lo svantaggio firmando un parziale di 8-0. I Bucks si trovano così a -2 punti a due minuti e mezzo dalla fine del match. Gli ultimi 15 secondi di regulation sono di un altro pianeta: con Boston avanti 96-93, arriva la bomba di Malcolm Brogdon. 96-96. Dall’altra parte c’è quello che sembra essere l’ultimo possesso della partita con una giocata dall’arco di Terry Rozier: 99-96 Boston a 0.5 dalla fine del match. Sembra finita ma i Bucks tirano fuori dal cilindro una tripla immaginifica: Khris Middleton riceve a oltre nove metri dal canestro una rimessa senza troppe pretese. Butta la palla e prega. Va dentro. 99-99 al termine del quarto-quarto, si va ai tempi supplementari.

All’overtime Milwaukee finisce però la benzina concedendo un po’ troppo in difesa. La partita termina con una girandola di tiri liberi che fissano il risultato finale sul 113-107 per Boston. Top scorer della serata per i padroni di casa è Al Horford con 24 punti + 12 rimbalzi. 21 punti di Marcus Morris dalla panchina e 20 di Jaylen Brown. Per gli ospiti a nulla sono valsi i 35 punti, con 13 rimbalzi, 7 assist e 3 recuperi di Giannis Antetokounmpo. A seguire Middleton con 31 punti a referto + 8 rimbalzi e 6 assist e 12/20 dal campo.

HIGHLIGHTS

Precedente1 di 4
Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Playoff NBA

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.