Seguici su

Boston Celtics

Marcus Smart: “Ho rischiato di compromettere la stagione”

Marcus Smart

La morale della storia per Marcus Smart? Non prendere a pugni il vetro.

Nella giornata di mercoledì la guardia dei Boston Celtics ha dichiarato di aver evitato a malapena di strapparsi i tendini nella mano destra, infortunio che gli sarebbe costato l’intero proseguo della stagione.

L’episodio sarebbe accaduto quando Marcus Smart, in un momento di frustrazione, avrebbe dato un pugno a una cornice di vetro a gennaio, mandandola in frantumi.

“I medici hanno detto che sono stato fortunato a non lesionarmi i tendini, dato che il vetro si era conficcato proprio in mezzo ad essi. Mi hanno suggerito di giocare alla lotteria da quanto sono stato fortunato. 

Se il vetro avesse toccato i tendini probabilmente avrei dovuto subire un intervento chirurgico. E avrei compromesso l’intera stagione.”

La ferita era alla mano di tiro.

Marcus Smart rimane un elemento chiave della rotazione dei Celtics grazie alle sua capacità difensive, e si aspetta di tornare a giocare venerdì nella gara con i Detroit Pistons.

 

Leggi anche:

LeBron James: “Il formato dei playoff è perfetto così”

Popovich: “La stagione di Kawhi Leonard è finita”

Suns e Mavs puntano Aaron Gordon

Commento

Commento

  1. Giorgio Banfi

    22/02/2018 12:37

    Boston ha bisogno di Smart per tornare a vincere con continuità!
    Chissà se il suo infortunio, oltre ad insegnarli ad avere un maggior controllo del suo pugno, gli regalerà anche una maggiore precisione al tiro…

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics

Stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla Privacy in ottemperanza al nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
Chiudendo questo disclaimer verrà settato un cookie a conferma della presa visione di questo avviso.