Seguici su

Charlotte Hornets

NBA, record per gli Hornets nella vittoria su Indiana

158 punti segnati, è il punteggio più alto di questa stagione NBA

Charlotte Hornets

Charlotte Hornets sono stati implacabili questa notte contro gli Indiana Pacers: gli uomini di coach Borrego hanno segnato 158 punti, lo score più alto della loro storia. Protagonista assoluto Kelly Oubre Jr., autore di 39 punti nella serata dei record.

Kelly Oubre Jr.: “Nessuno si aspettava un risultato del genere, volevamo solo vincere”

La partita per gli Hornets non è stata tutta rose e fiori, con Indiana che nei primi due quarti ha dato del filo da torcere agli ospiti. Nel terzo quarto ecco che Charlotte dilaga, così come nell’ultimo dove chiude con un parziale di 45-32. Nel giorno dell’anniversario della scomparsa di Kobe Bryant, gli Hornets vincono segnando 24 triple, di cui 10 messe a segno da Oubre Jr.

Una prestazione incredibile quella di Kelly Oubre Jr. che, come racconta al termine della partita, non si aspettava di segnare così tanti punti:

“Dedico ogni giorno della mia vita al basket e a come aiutare la mia squadra: quando sono stato chiamato in causa sono entrato dando il massimo, se ho segnato così tanti punti è merito dei miei compagni. Abbiamo giocato alla grande, non ci piaceva come avevamo chiuso all’intervallo: siamo rientrati preoccupandoci di giocare duro, ma non ci aspettavamo di segnare così tanti punti. È stata una serata fantastica” 

James Borrego: “Dopo le due sconfitte mi aspettavo una reazione”

Gli Hornets, oltre ad aver stabilito lo score più alto nella loro storia, hanno registrato il punteggio totale più alto di questa stagione NBA. Non solo Oubre Jr., ma anche Miles Bridges (22 punti per lui) e LaMelo Ball, autore della sua quarta doppia-doppia stagionale, hanno contribuito alla vittoria della squadra.

Non si stupisce più di tanto coach James Borrego che, dopo due sconfitte consecutive, si aspettava una reazione da parte dei suoi:

“Mi aspettavo una reazione e l’abbiamo trovata: al rientro dall’intervallo abbiamo iniziato a girare, tutti in attacco hanno fatto il loro dovere e in difesa siamo stati perfetti, soprattutto nel terzo quarto. Questo ha fatto la differenza” 

Leggi anche:

Risultati NBA, Phoenix non si ferma più, Milwaukee KO con Cleveland, Brooklyn e Dallas OK

Mercato NBA, i Nets hanno deciso: James Harden non si muove

Classifica NBA 2021-2022

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Charlotte Hornets