Seguici su

L.A. Lakers

NBA, i Lakers vincono contro gli Spurs: i commenti di Vogel e Davis

I gialloviola hanno sfoderato un Anthony Davis in ottima forma

davis lakers

Anthony Davis e Talen Horton-Tucker sono stati i protagonisti della vittoria dei Los Angeles Lakers arrivata nella notte contro i San Antonio Spurs con il punteggio finale di 114-106. Davis ha segnato 27 dei suoi 34 punti nel primo tempo, rappresentando il suo miglior tempo da dicembre 2019, aggiungendo inoltre 15 rimbalzi e sei assist. Horton-Tucker, il quale ha subito un intervento chirurgico per riparare i legamenti del pollice destro durante il training camp, ha giocato per la prima volta in questa stagione e ha segnato 17 punti con 7 su 14 dal campo, premiando Frank Vogel per averlo inserito nella formazione iniziale.

Queste le parole del coach gialloviola, a partire da AD:

“Anthony impone davvero la sua volontà su questo gioco. Penso che lui, probabilmente più di chiunque altro, fosse scontento di come si è svolta l’ultima partita e volesse imporre la sua volontà sugli avversari.”

La star di Los Angeles ha invece rivolto la sua attenzione su Horton-Tucker, che insieme a Carmelo Anthony ha dato ai Lakers nuova linfa vitale al quintetto iniziale completato dallo stesso Davis, Russell Westbrook e Avery Bradley:

“Giocare la sua prima partita stagionale e vederlo fare quello che ha fatto oggi è stato irreale. Sono impressionato da THT. Era la sua prima partita dell’anno e ha fatto tutto quello che doveva per aiutarci a vincere. È un segnale enorme del fatto che sta lavorando duramente ogni giorno. Un sacco di ragazzi di solito tornano sul parquet e sono inevitabilmente un po’ arrugginiti, ma lui sembrava giocasse da settimane.”

Nel frattempo, coach Vogel valuterà se inserirlo nuovamente nella formazione iniziale anche per i successivi appuntamenti:

“Vedremo. Sarà una parte importante di quello che vogliamo fare. Lo sappiamo. Abbiamo investito in lui quest’estate per un motivo. Crediamo fortemente in quel giovane uomo e in quello che può fare su entrambi i lati del campo. Ovviamente quando avremo recuperato tutti, avremo tante buone opzioni, ma lui sarà comunque una parte importante”.

Il futuro è tutto qui.

 

Leggi Anche

NBA, DeAndre Hunter si opera al polso: sarà out 2 mesi

Risultati NBA: Trae Young sorprende i Bucks di Giannis, tutto facile per Suns, Nuggets e Nets

NBA, i New Orleans Pelicans commentano il loro successo contro i Memphis Grizzlies

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers