Seguici su

Golden State Warriors

NBA, tripla doppia per Steph Curry all’esordio stagionale

Il numero 30 degli Warriors è il protagonista assoluto nella vittoria contro i Lakers

Golden State Warriors partono subito forte in questa nuova stagione NBA: il protagonista assoluto della vittoria sui Lakers è Steph Curry che realizza una tripla doppia (l’ottava in carriera per lui) nella prima partita ufficiale, una vittoria che fa ben sperare gli Warriors per il futuro.

Steph Curry chiude la partita con 21 punti, 10 rimbalzi e altrettanti assist, una prestazione che, però, non è piaciuta allo stesso giocatore. Nonostante sia convinto di aver giocato male, Steph Curry è contento per la vittoria, come spiega nell’intervista di fine gara:

“È una bellissima sensazione, abbiamo tanto entusiasmo sin dall’inizio della stagione e oggi l’abbiamo messo in campo: siamo un mix di nuovi e veterani e stasera abbiamo superato la tempesta. Oggi ho giocato male, ma se vinciamo una partita del genere, tirata fino alla fine, è di buon auspicio per noi. Abbiamo creato buone occasioni e abbiamo retto bene in difesa: questo ci fa ben sperare per il futuro” 

Nel post partita Steph Curry ha analizzato a mente fredda la serata, elogiando la prestazione di gruppo degli Warriors dove è emerso Nemanja Bjelica, autore di una grande prestazione al suo esordio con Golden State:

“La squadra c’è, dobbiamo migliorare alcune cose ma sappiamo su cosa fare affidamento: i nuovi si stanno integrando alla grande, come dimostra Nemanja. Oggi ha fatto tutto bene, ha tirato e riconquistato palloni, è stato fondamentale il suo ingresso per vincere la partita. Per noi può essere l’elemento in più per vincere le partite” 

Una vittoria all’esordio che fa bene agli Warriors, desiderosi di far meglio rispetto alla passata stagione: il prossimo ostacolo da superare sono i Clippers ma, con uno Steph Curry così, tutto è possibile.

 

Leggi anche:

NBA, infortunio al tallone per Jrue Holiday: la situazione

Le sette partite NBA da vedere per la stagione 2021-22

NBA, Philadelphia sospende Ben Simmons per “comportamento irriguardoso”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors