Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Steve Kerr: “Nel primo tempo non eravamo noi”

Brutta partenza degli Warriors nei primi due quarti, un inizio che non è piaciuto a Steve Kerr

Golden State Warriors si portano a casa la prima vittoria della stagione: una partita che, tuttavia, non era iniziata nel migliore dei modi facendo arrabbiare molto coach Steve Kerr. Al rientro dall’intervallo, Curry & Co. hanno ingranato la marcia e battuto i Lakers allo Staples Center.

Al termine dei primi due quarti gli Warriors erano in svantaggio, una situazione figlia di disattenzioni che non sono piaciute a Steve Kerr, come racconta nell’intervista del post partita:

“Nella prima metà della partita non eravamo noi, non riuscivo a riconoscere la mia squadra: abbiamo fatto alcuni errori che abbiamo pagato, non riuscivamo a fare quello di cui siamo capaci. Dopo l’intervallo abbiamo giocato molto meglio, con una buona difesa e abbiamo capitalizzato ogni azione offensiva: c’è la soddisfazione di aver lottato fino all’ultimo, cosa di cui ero convinto sin dal primo giorno di preaseason. Questa squadra lotterà fino all’ultimo in ogni partita e abbiamo i mezzi per fare bene” 

Il confronto tra Steve Kerr e la squadra ha dato i suoi frutti, con l’allenatore che ha continuato a motivare i suoi anche durante la partita come quando, a poco più di cinque minuti dalla fine, ha tranquillizzato Steph Curry:

“Resisti. Ti ho visto un milione di volte vincere una partita in cui non hai giocato bene: sai che ti basta un solo tiro per risolvere la situazione. Continua a combattere” 

Steve Kerr ha tirato fuori il meglio dalla sua squadra e cercherà di farlo anche nella notte tra giovedì e venerdì, quando gli Warriors affronteranno in casa i Clippers.

 

Leggi anche:

NBA, i Kings mettono Bagley ai margini, la rabbia dell’agente

Le sette partite NBA da vedere per la stagione 2021-22

NBA, esordio da incubo per Russell Westbrook: “Non ci sono scuse”

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors