Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Kevin Durant realista: “Non ci sentiamo vincitori in partenza”

Brooklyn al via con qualche incognita. Sfida ai Bucks campioni in carica nella notte della consegna degli anelli. Palla a due all’1:30 ora italiana

Il frame fissato nella mente di Kevin Durant riporta alla tripla “mancata” in Gara 7 del 2º turno Playoff nella Eastern Conference del giugno scorso. Questione di centimetri, la differenza che passa tra una qualificazione e un overtime beffardo. La stagione NBA 2021-2022 mette di fronte al debutto due potenze dell’Est, ma è prematuro parlare di vera e propria rivincita. I  Brooklyn Nets sanno che li attende una lunga maratona.

LE PAROLE DI KEVIN DURANT

A margine dell’allenamento di vigilia, il #7 ha parlato per alcuni minuti con i giornalisti presenti. Riportiamo un estratto delle sue dichiarazioni.

“A prescindere dall’avversario che abbiamo di fronte, dobbiamo lavorare per mantenere l’asticella delle prestazioni  e il livello di energia su standard da contendente per il titolo. […] Tutti sappiamo che sarà una stagione lunga e non ci sentiamo vincitori in partenza. Non saremo al meglio dall’inizio ma vogliamo arrivare lì e non vediamo l’ora di cominciare.  Attenzione mediatica? Siamo consapevoli che si tratta di un elemento che muove molti soldi e dobbiamo conviverci.”

 

Leggi anche:

NBA, Adam Silver parla del nuovo torneo di metà stagione

Mercato NBA, Daniel Gafford estende il contratto con i Washington Wizards

Mercato NBA, le trattative tra Deandre Ayton e i Phoenix Suns si sono arenate

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets