Seguici su

Brooklyn Nets

NBA, Kyrie Irving: “Sto solo facendo ciò che sento giusto per me”

La vicenda di Kyrie Irving continua a complicarsi sempre di più

Kyrie Irving ha vissuto negli ultimi mesi una delle situazioni più surreali dell’intera storia NBA; point guard dall’indiscutibile talento, è passato dall’essere considerato un elemento imprescindibile nella propria squadra ad un ostacolo per la stessa franchigia, un peso da scambiare alla prima occasione buona.

Tutto questo perché Kyrie è rimasto fermo sulla decisione di non vaccinarsi. Dopo il periodo di silenzio e i segnali di distensione dei propri compagni, qualche giorno fa è arrivato il comunicato dei Brooklyn Nets in cui viene specificato che la point guard rimarrà fuori squadra fino a data da destinarsi.

Come al solito, l’ex playmaker di Celtics e Cavaliers, ha evitato le conferenze stampa per dire la sua, preferendo andare in onda su una live di Instagram, per commentare l’accaduto.

“Tutto ciò che vi chiedo, è di rispettare la mia privacy. Farmi dipingere come eroe delle masse, o finire per essere il cattivo della situazione, colui che si scaglia contro il vaccino, non era nelle mie intenzioni sin dall’inizio.”

“Nessuno mi farà cambiare idea, e nessuno mi toglierà il potere di parlare di determinare cose. Non credete che rinuncerò a questo gioco a causa degli obblighi di vaccinazione o per restare non vaccinato. Pensate a come vi sareste sentiti se vi avessero promesso di avere esenzioni per la prossima stagione e che non ci sarebbero stati obblighi.”

Nella lunga live sul social più utilizzato degli ultimi anni, Irving non ha spiegato né chi gli abbia fatto tali raccomandazioni, né le sue motivazioni per non vaccinarsi, ma ha comunque chiesto di rispettare la sua scelta.

“Non sono contro i vaccini, sto facendo semplicemente ciò che sento giusto per me. Non parlatemi di soldi persi, non parlatemi dei rischi. Questa è la mia vita e sono sicuro di stare facendo la cosa giusta con il mio corpo.”

 

Leggi anche:

La NBA pronta a svelare i migliori 75 giocatori di sempre

NBA, Jayson Tatum e la nuova stagione: Voglio portare ciò che ho imparato

NBA, visite mediche OK per Ben Simmons: Phila lo attende

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Brooklyn Nets