Seguici su

New York Knicks

NBA, Julius Randle: “Indosso sempre e solo Kobe: lui è il basket”

Il giocatore è da sempre rimasto legato al suo ex compagno di squadra

Julius Randle

Giocatore dei Lakers dal 2014 al 2018, Julius Randle ha un obbligo con se stesso quando mette piede su un parquet NBA: indossare le Kobe, sempre. Compagno di squadra dell’ex numero 24 gialloviola, il lungo dei New York Knicks è sempre rimasto fedele alle signature shoe della leggenda NBA:

“Se si tratta di basket ci sono solo le Kobe, nient’altro… indosso solo quelle. Tutto ciò che riguarda il basket è indissolubilmente legato alla figura di Bryant. Era il mio idolo fin da bambino. Quando sono stato scelto dai Lakers ho tirato fuori le mie Kobe 6 – che non avevo mai indossato prima – per il servizio fotografico della card da rookie di Panini. Non sapevo che alla fine della sessione prendono tutte le scarpe e le tagliano per metterne un pezzo nelle carte collezionabili.”

“[…] Quando Kobe era con Adidas e aveva le scarpe ‘Moon’ – quelle grigie per intenderci – le desideravo con tutto il mio cuore. E a Natale mia mamma, ricordo, mi aveva invece comprato le Jordan di quando MJ giocava con Washington: non ero felice (ride) di aver ricevuto le Jordan perché volevo quelle di Kobe… anche se ammetto che erano le scarpe più brutte di sempre. Insomma, le Kobe sono il motivo per cui ho una passione smisurata per le sneaker.”

 

 

Leggi Anche

Mercato NBA, Kenneth Faried si allena con i Los Angeles Lakers

Le 10 migliori stagioni individuali della storia NBA

Mercato NBA, i Clippers firmano Isaiah Hartenstein

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks