Seguici su

Dallas Mavericks

NBA, Rick Carlisle sul torneo Play-in: “È un’esperienza fantastica”

Il coach non ha bocciato il play-in

Rick Carlisle

Nessuna bocciatura per Rick Carlisle. A differenza di Mark Cuban e Luka Doncic, il coach dei Dallas Mavericks ha espresso opinione favorevole al torneo Play-in che si disputerà tra una settimana, prima dell’inizio dei prossimi Playoff NBA. Se il proprietario e la stella dei texani hanno criticato apertamente la formula, Carlisle invece ha commentato in questa maniera:

“La mia posizione è questa: se c’è e deve essere fatto, allora va benissimo… e devi essere positivo a riguardo. Se ti trovi in ​​una situazione in cui finisci per giocare un torneo play-in, sarà una grande esperienza. È così che devi vederla.”

Lo scorso novembre il Board of Governors della NBA ha approvato il torneo play-in per la stagione 2020-21 e vi parteciperanno le squadre che finiranno dal settimo al decimo in ogni Conference. C’è anche LeBron James tra i più ‘feroci’ critici della formula, avendo chiesto il licenziamento dell’ideatore.

Dallas attualmente occupa il quinto posto ad Ovest. Mentre Carlisle supporta chiaramente il torneo play-in, dall’altra parte spera che la squadra avrà la forza per evitare il risucchio in posizioni pericolose:

“Tutti stanno cercando di evitarlo. Tutti vogliono conquistare quella posizione di Playoff garantita, dalla 1 alla 6, senza essere costretti a passare dallo spareggio. Ma guardate, il mio atteggiamento sul play-in rimane questo: se c’è, devi comunque amare la possibilità e fare del tuo meglio per evitarlo.”

 

 

Leggi Anche

NBA, Infortunio per Zion Williamson e polemica Pelicans

Mercato NBA, novità contrattuale per Toscano-Anderson

NBA, Shaquille O’Neal ricorda il primo dialogo con Wade a Miami

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Dallas Mavericks