Seguici su

Miami Heat

NBA, Erik Spoelstra timbra la vittoria nº 600 in carriera

È il quarto più vincente tra i coach in attività dietro a Gregg Popovich, Doc Rivers e Rick Carslisle

spoelstra

Erik Spoelstra, al quarto posto per vittorie complessive in carriera tra gli allenatori in attività, ha mandato in archivio nella notte NBA il successo nº 600. Una cifra tonda di grande significato, anche perché  ottenuta in toto con i Miami Heat, la stessa franchigia che lo promosse a capo-allenatore il 28 aprile 2008, dopo il passo indietro di Pat Riley.

Al termine della partita contro gli Spurs, una sfida che ha segnato capitoli importanti della sua carriera in Florida, Spoelstra ha commentato così il traguardo raggiunto ai microfoni di Bally Sport Sun:

Penso sempre a Pat e Miki [Arison], che mi hanno dato l’opportunità di allenare con questa incedibile franchigia. Sento la grande responsabilità di farlo nel modo giusto perché è qualcosa che loro hanno iniziato e creato. Inoltre, penso sempre a ciò che mi disse Pat quando mi comunicò per la prima volta che sarei stato l’allenatore. Disse: ‘Accettalo. goditelo, fai del tuo meglio ogni giorno, ma il tempo passerà con uno schiocco di dita. Chiuderai gli occhi e saranno passati già dieci anni della carriera.’ Al tempo ero travolto dal solo pensiero del passo successivo da compiere, conferenza stampa o che altro. Dieci anni mi sembravano un secolo. Ora sono qui dopo 13 anni.”

 

Leggi anche:

Risultati NBA: Brown protagonista con 38 punti! Bene Phila, male i Clippers contro Phoenix

La NBA multa Kevin Porter Jr in seguito ai fatti di Miami

NBA, due nuove positività al COVID-19 nell’ultima settimana

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat