Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Steve Kerr commenta l’entità dell’infortunio di James Wiseman

Il giocatore si è lesionato il menisco del ginocchio destro

steve kerr

Dopo la brutta notizia dell’infortunio di James Wiseman nell’ultima uscita con Golden State, tifosi e compagni del rookie sperano che la lesione al menisco del ginocchio destro possa essere meno grave del previsto. Coach Steve Kerr, prima del match contro i Denver Nuggets, ha commentato in questa maniera l’entità del problema fisico riscontrato sul lungo:

“Stagione finita per lui? Non lo so, siamo in procinto di avere più opinioni dai medici. Ha fatto la risonanza magnetica e ora la faremo vedere a chi di dovere per capire cosa fare con lui. Non abbiamo ancora una timeline per il suo rientro. La cosa più importante è assicurarsi che James stia bene. Ovviamente ha avuto diverse avversità in questa stagione da rookie: prima con l’infortunio al polso, ora con quello al ginocchio. Tenendo inoltre conto di non aver fatto alcuna preparazione specifica durante la scorsa offseason. Ha davvero gestito molte difficoltà. … E quindi questo è l’ennesimo ostacolo che gli è stato posto davanti.”

L’infortunio, lo ricordiamo, si è verificato sabato scorso durante il secondo quarto nella vittoria di Golden State sugli Houston Rockets, quando Wiseman è andato a schiacciare, atterrando goffamente sul parquet dopo essere stato stoppato da Kenyon Martin Jr.

“Mi sento solo malissimo per James. Sembrava che stesse appena iniziando a prendere un po’ di ritmo offensivo e iniziando a sentirsi bene. Quindi è davvero difficile vederlo fermarsi in questo modo.”

Nonostante l’ultima battuta d’arresto, Kerr ha detto che Wiseman sta cercando di rimanere positivo. Il lungo è già tornato a sollevare pesi in palestra in attesa di capire quale dovrà essere il suo percorso riabilitativo:

“È di ottimo umore. Ha superato un sacco di ostacoli in questa stagione. E ha un ottimo modo di approcciare le difficoltà.”

 

 

Leggi Anche

NBA, brutto infortunio al ginocchio per Jamal Murray: Denver in ansia

NBA, Steph Curry diventa il miglior marcatore in maglia Warriors

Risultati NBA: notte storica per Curry! Vittorie per Suns e Sixers

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors