Seguici su

Minnesota Timberwolves

Comunicato dell’associazione coach NBA contro i Minnesota Timberwolves

La NBCA chiede maggiore trasparenza

mercato nba

Non si placano le polemiche attorno ai Minnesota Timberwolves e al loro recente cambio in panchina.  Dopo le critiche del mondo NBA dovute alla scelta di Chris Finch, ex Raptors, come sostituto di Ryan Saunders, al posto del vice David Vanterpool, si aggiungono quelle della NBCA.  Il presidente dell’associazione dei coach NBA, Rick Carlisle, ha rilasciato un comunicato ufficiale sulla situazione:

E’ sempre dolceamaro quando un allenatore viene licenziato e un altro viene assunto.  Ma questo non riguarda individualmente gli allenatori.  Saremmo negligenti a non riconoscere un profonda preoccupazione e un certo livello di delusione per quanto riguarda il processo di assunzione dei Minnesota Timberwolves.  

La NBCA comprende e rispetta il diritto di ogni organizzazione di ingaggiare e licenziare chiunque ogni volta che desideri.  Ma è comunque nostra responsabilità sottolineare quando un organizzazione fallisce nel condurre un’approfondita e trasparente ricerca di candidati provenienti da una vasta gamma di differenti backgrounds.

Durante la scorsa off-season, abbiamo visto molti posti da capo allenatore in NBA vacanti con le squadre che hanno condotto una ricerca sia diversificata che trasparente.  Questo dovrebbe essere lo standard.  Dobbiamo istituire una parità di condizioni e un uguale accesso alle opportunità per tutti i candidati allenatori.

La NBCA sta lavorando insieme all’Ufficio di Lega su un’ampia gamma di iniziative per migliorare le future selezioni per gli allenatori.  In collaborazione con la NBA, ci auguriamo di poter condividere i dettagli nelle settimane a venire.”

Finch è arrivato ai Minnesota Timberwolves per sostituire l’esonerato Ryan Saunders.  Precedentemente era sotto contratto con i Toronto Raptors come assistente.  La scelta di Finch da parte dei Timberwolves ha scatenato diverse polemiche, con alcuni giocatori, tra cui Towns e Lillard, che hanno criticato la scelta. 

Minnesota Timberwolves sono al momento ultimi nella Western Conference, con un pessimo record di sette vittorie e venticinque sconfitte.

Leggi anche:

Towns: “Ci vuole più diversità sulle panchine NBA”

NBA, T’Wolves rimpiazzano coach Saunders, in arrivo Chris Finch da Toronto

NBA, Damian Lillard critica la scelta dei T’Wolves sul nuovo coach

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Minnesota Timberwolves