Seguici su

Golden State Warriors

NBA, Steph Curry elogia Draymond Green: “È sempre stato dominante in difesa”

Secondo Steve Kerr e Steph Curry, Green meriterebbe ogni hanno di vincere il premio di Defensive Player of the Year

Draymond Green

Se i Golden State Warriors sono una delle migliori squadre difensive dell’intera lega, questo è dovuto principalmente a Draymond Green. L’ala degli Warriors si è aggiudicata il premio di NBA Defensive Player of the Year solamente nel 2017, ma ogni anno figura tra i principali candidati per conquistarlo.

La sua abilità nel difendere contro qualsiasi attaccante, agevola non poco i suoi compagni di squadra. Secondo l’allenatore degli Warriors, Steve Kerr, lo stesso Green meriterebbe di vincere il premio di miglior difensore dell’anno ogni stagione:

“Penso che dovrebbe sempre figurare tra i candidati per il Defensive Player of the Year. È senza dubbio uno dei migliori della lega. Penso che ogni allenatore sia d’accordo nell’affermare che ci sono giocatori il cui impatto difensivo è determinante. Gobert è uno di questi. Draymond anche. Ritengo che ci siano solamente cinque o sei giocatori del genere. Per questo Draymond dovrebbe essere sempre candidato per vincere quel premio.”

Sicuramente Green, anche a causa del suo carisma, è uno dei giocatori più difficili da affrontare in assoluto. Anche Stephen Curry si è espresso elogiando la difesa dell’amico:

“Draymond è in grado di influenzare una partita anche senza comparire nel foglio delle statistiche. È in grado di realizzare giocate vincenti ed è stato in grado, contro ogni aspettativa, di diventare uno dei più grandi difensori di sempre. Anzi, sin dalla sua prima stagione in NBA è sempre stato dominante in difesa.”

Green è stato uno degli artifici principali per la conquista di cinque finali NBA consecutive da parte degli Warriors. Pur senza effettuare giocate spettacolari, il prodotto di Michigan State è stato determinante grazie alla sua indole per il sacrificio. In attesa di recuperare anche Klay Thompson e tornare nuovamente competitivi.

 

Leggi anche:

NBA, Patrick Ewing: “Stephen Curry è come Michael Jordan: ha rivoluzionato tutto”

Mercato NBA, i Brooklyn Nets tagliano 3 giocatori

NBA All-Star Game: le 10 esclusioni eccellenti

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Golden State Warriors