Seguici su

Miami Heat

NBA, Jimmy Butler commenta la stagione dei Miami Heat: “Terribile”

La stella degli Heat non ha usato mezze parole per descrivere la situazione della squadra

jimmy butler

Finalisti lo scorso anno, i Miami Heat sono una delle più grandi delusioni di questa stagione. Attualmente, la compagine della Florida occupa solo la decima posizione con un record di 12 vittorie e 17 sconfitte. Chiaro, si tratta di una annata particolare poiché la compagine allenata da coach Erik Spoelstra ha dovuto fare i conti con le numerose assenze causa Covid-19 – come tante altre squadre – e da una infermeria sempre piena. Jimmy Butler ha quindi fatto un bilancio di questa prima parte di stagione ai microfoni di Rachel Nichols:

“Terribile. Terribile. Semplicemente terribile. Non abbiamo mostrato per nulla il nostro gioco, non siamo riusciti a giocare nel modo in cui diciamo di voler giocare. Attualmente non riusciamo, ma non dobbiamo piangerci troppo addosso perché cambieremo la situazione. E come si suol dire sarà meglio tardi che mai.”

Da quando è rientrato in campo dopo aver contratto il Covid-19, Miami in realtà ha migliorato il suo ruolino di marcia vincendo 6 partite nelle ultime 11, ma la qualità del gioco è ancora lontana rispetto a quanto visto negli scorsi Playoff. Prima della vittoria contro Sacramento, gli Heat venivano da altre tre sconfitte consecutive. Dopo queste difficoltà, però, Butler si aspetta che la squadra cresca ulteriormente di livello:

“Sappiamo cosa sono le avversità e come superare gli ostacoli. Ora dovremmo essere migliori, dovremmo andare avanti ed elevare il nostro gioco. Forse ogni tanto ce ne dimentichiamo, ma torneremo a giocare come sappiamo. Ve lo prometto.”

Poi, un commento sulla positività da Coronavirus e dal periodo di stop forzato:

“È stato spaventoso, ma non credete alla notizia che diceva che ho perso 2-3 kg perché non è vero. Ho avuto un leggero mal di testa e poi mi sono sentito pronto per giocare. Sono stato fortunato a non essere stato colpito duramente dal virus.”

 

 

Leggi Anche

NBA, ancora problemi per Kevin Durant: salta i Clippers

NBA, la reazione di LeBron James alla schiacciata di Anthony Edwards

NBA, Julius Randle sulla reazione di Kobe quando gli chiese di tirare alla sua ultima partita

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat