Seguici su

All Star Game

NBA, Beal sorpreso dai voti ottenuti per l’All Star Game

Con più di tre milioni di voti, la superstar dei Wizards Bradley Beal partirà in quintetto all’All Star Game di Atlanta, dopo essere stato escluso nella scorsa stagione

Bradley Beal

Anche in una stagione così travagliata e piena di gare posticipate e da recuperare, il 7 marzo si giocherà l’All Star Game, ad Atlanta dove si sfideranno coloro che al momento vengono considerate le assolute stelle del panorama NBA. Le votazioni di quest’anno hanno deciso che in quintetto, fra le guardie della Eastern Conference, partirà Bradley Beal.

Una novità, considerando che Beal, nelle votazioni per l’All-Star Game, non aveva mai superato il nono posto fra le preferenze.

La guardia degli Wizards sta viaggiando a cifre pazzesche, sulla falsa riga dello scorso anno, quando era stato tenuto fuori dalla partita delle stelle, e guida la classifica dei marcatori NBA con 32.8 punti a partita, un ruolino di marcia da indubbio All-Star.

Quest’anno Beal è stato votato come primo fra le guardie della Eastern Conference, ottenendo 3.485.051 voti dopo averne ricevuti solo 805.276 l’anno scorso; solo LeBron, Durant, Curry, Jokic, Giannis ed Embiid hanno ottenuto più voti.

SEGNALE PER BEAL

La stesso numero 3 degli Wizards si è detto piacevolmente sopreso dal risultato raggiunto ed è soddisfatto del livello di popolarità raggiunta fra i fan della lega. Riportiamo le dichiarazioni raccolte da NBC Sports Washington:

“Sono rimasto completamente sbalordito, sconvolto, scioccato; qualunque sinonimo si voglia usare. È semplicemente pazzesco. Non so nemmeno se ho raggiunto un milione di voti l’anno scorso e ora l’ho superato al primo giro; è una testimonianza del lavoro che ho svolto e del fatto di credere in me stesso. Ho l’impressione che la gente stia imparando a riconoscere il valore di ciò che faccio sul campo.”

Gli oltre tre milioni di voti rappresentano un grande riconoscimento per uno dei migliori attaccanti puri della lega e un ragazzo che sta cercando di tenere a galla Washington. Chissà che non voglia togliersi qualche sassolino dalla scarpa per l’esclusione dello scorso anno.

 

Leggi anche:

NBA, Nick Nurse: “Powell perfetto, abbiamo sfruttato tutte le occasioni”

Risultati NBA: i Nets vincono la super sfida con i Lakers! Bucks alla quinta sconfitta consecutiva

NBA, Antetokounmpo commenta la quinta sconfitta consecutiva di Milwaukee

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in All Star Game