Seguici su

New York Knicks

NBA, Tom Thibodeau e la vittoria su Houston: “La nostra difesa è stata ottima”

Continua la scalata dei Knicks nella Eastern Conference

Tom Thibodeau

Vittoria netta per i New York Knicks sugli Houston Rockets nella notte tra sabato e domenica. Il tabellino, al fischio della sirena, ha recitato 121 punti per i Knicks e 99 per i Rockets. Con questa vittoria, i newyorchesi hanno raggiunto i tredici successi stagionali, piazzandosi settimi nella Eastern Conference. Il più soddisfatto di questa vittoria è stato Tom Thibodeau.

Il capo allenatore dei New York Knicks ha voluto lodare la difesa della sua squadra, la qule è stata capace, durante tutta la partita, di trovare risposte contro l’attacco degli Houston Rockets. Thibodeau ha voluto anche ringraziare la propria panchina che è stata fondamentale per il successo della squadra. Queste le sue parole, rilasciate durante la conferenze stampa post-partita:

“La nostra panchina è stata fondamentale. Avevamo giocato anche ieri, tuttavia l’energia che abbiamo messo sul campo è stata terrificante. […]  Abbiamo fatto ottime giocate, la squadra è stata altruista e abbiamo avuto diversi giocatori che hanno fatto un passo in avanti, rendendosi a disposizione dei propri compagni. La nostra difesa è stata ottima. Abbiamo contestato diversi tiri e li abbiamo sfidati a rimbalzo. Con una squadra come i Rockets che tira molto dall’arco, ogni vantaggio può sfumare in poco tempo. Siamo stati bravi.”

Thibodeau ha speso due parole anche per Taj Gibson e Nerlens Noel, autori di due buone prestazioni sul campo, chiamati a colmare i minuti in rotazione arrivati dopo l’ultimo infortunio di Mitchell Robinson:

“Sono stati tutti e due bravissimi. Sono sempre pronti ad ogni evenienza. Taj è un grandissimo giocatore. Non gli servono neanche cinque minuti per scaldarsi, a lui basta entrare sul terreno di gioco. Noel, invece, è un grandissimo difensore sia sui pick-n-roll, sia al ferro.”

 

Leggi anche:

Gli auguri della NBA per San Valentino

NBA, Draymond Green su Kevin Durant: “Nessuno al mondo può fermarlo”

NBA, Klay Thompson senza pace in panchina mentre assiste alla sconfitta Warriors

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in New York Knicks