Seguici su

Houston Rockets

NBA, Shaq punge Harden: “Ha dato tutto a Houston? No. Felici che sia andato via”

Il durissimo bilancio di Shaquille O’Neal sull’avventura di James Harden agli Houston Rockets, conclusa dalla trade che lo ha portato ai Nets di Irving e Durant.

harden appesantito houston

La trade a quattro squadre che ha portato James Harden ai Nets di Durant e Irving, ha fatto nascere non poche polemiche sulla gestione del rapporto fra i Rockets e il “Barba”. Tra le accuse più pesanti c’è quella del solito Shaquille O’Neal che ha valutato i momenti principali della lunga permanenza di Harden a Houston. In una delle sue apparizioni su TNT, Shaq ha commentato in questa maniera il comportamento dell’ex numero 13 dei texani:

“Il basket è anche business, ma quando dici di aver dato tutto alla città di Houston non è semplicemente vero. Hai chiesto Dwight Howard: te l’hanno preso, e non ha funzionato. Hai chiesto Chris Paul: te l’hanno dato. Hai chiesto dei tiratori: sono arrivati. Infine hai chiesto di giocare col tuo grande amico, Russell Westbrook: non ha funzionato neppure con lui.”

Il lungo, quattro volte campione NBA, si è soffermato anche sulle ultime 5 gare a rischio eliminazione dai Playoff giocate da James Harden, dove la nuova guardia dei Nets ha tirato con il 41% dal campo, il 24% dall’arco e tante palle perse:

“Harden non ha fatto nulla di speciale, quando ci si aspettava che trascinasse i Rockets ai Playoff, non l’ha mai fatto. Quando sei il leader, quando guadagni 30-40 milioni di dollari all’anno, sulle tue spalle ricadono le responsabilità maggiori. E lui è sempre scomparso quando contava.”

Alla luce di queste critiche, Shaq ha concluso in modo lapidario:

“A Houston in tanti sono contenti che se ne sia andato”

Le critiche che stanno piovendo addosso a James Harden lo rendono consapevole che la sua scelta di formare un superteam, assieme a Kyrie Irving e Kevin Durant, può concludersi con la vittoria di un titolo, unica e sola via per togliersi tutta la pressione dalle spalle.

 

Leggi anche:

NBA, Kyrie Irving multato di 50.000 per aver violato il protocollo

NBA, 5 giocatori dei Washington Wizards positivi al Covid-19

NBA, Rick Carlisle: “Il Rookie dell’anno, per ora, è LaMelo Ball”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets