Seguici su

Atlanta Hawks

NBA, la reazione di Trae Young alla sospensione di Hawks-Suns

La guardia da Oklahoma University ha espresso tutto il suo disappunto con un eloquentissimo “Damn”

trae young

Atlanta HawksPhoenix Suns, nonostante le franchigie fossero pronte a scendere in campo questa notte alla Phoenix Suns Arena, non si giocherà. La decisione, ufficializzata nelle ultime ore dalla NBA, sembra esser stata caldeggiata dai contatti avuti nel recente passato dagli stessi Suns, freschi avversari degli ormai falcidiati Washington Wizards, ed incarnare quindi una sospensione precauzionale.

Alla luce dello slittamento della gara a data da definirsi, Trae Young ha espresso il suo grande disappunto tramite un Tweet, conciso ma decisamente eloquente:

La guardia degli Hawks attendeva chiaramente con fibrillazione il confronto con l’impressionante coppia di esterni dei Suns, formata da Chris Paul e Devin Booker, per dare vita ad una sfida spettacolare in ambo le fasi di gioco.

Tuttavia, oltre ai rimorsi particolaristici del singolo campione, Young probabilmente sta riflettendo sul presente e sul futuro della stagione NBA 2020-2021, minata sempre più dall’aumento dei casi di positività, che ne compromettono l’andamento fluido.

In meno di un mese di stagione regolare, le partite rinviate sono state ben sette. La situazione sanitaria americana, non particolarmente promettente, preoccupa ragionevolmente la lega e l’Associazione Giocatori, oltre a suggerire protocolli sanitari sempre più stringenti.

 

Leggi anche:

NBA, Lonzo Ball non scenderà in campo contro i Clippers

La NBA rinvia Atlanta Hawks-Phoenix Suns

George Hill critica il nuovo protocollo NBA: “Senza senso”

 

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Atlanta Hawks