Seguici su

Houston Rockets

Le reazioni del mondo NBA alla trade Westbrook-Wall

Giocatori e addetti ai lavori danno il proprio parere sullo scambio più inaspettato di questa offseason

Lo scambio tra gli Houston Rockets e i Washington Wizards che ha visto protagonisti Russell Westbrook e John Wall è sicuramente la notizia del giorno. In pochi si aspettavano davvero che un giocatore simbolo di Washington come Wall, potesse lasciare la capitale dopo 10 anni di permanenza. Dall’altra parte, l’incompatibilità in campo tra Westbrook e Harden era un po’ sotto gli occhi di tutti e questo scambio potrebbe essere stato l’ultimo tentativo di mantenere il Barba a Houston.

Ci sono parecchi dubbi su chi abbia effettivamente avuto la meglio in questo scambio; da una parte Washington ottiene un giocatore che per tre anni consecutivi ha viaggiato con numeri altissimi, ma con evidenti problemi nel mettersi a disposizione di un’altra stella e giocare da secondo violino. Per quanto riguarda i Rockets, i dubbi riguardano la tenuta fisica di Wall, che dopo due anni lontano dal campo, ha probabilmente la sua ultima occasione di stupire e rilanciarsi.

Nel frattempo, sono parecchi nel mondo NBA ad aver commentato questa trade a dir poco clamorosa. Magic Johnson è convinto che adesso Washington possa dire la sua ad Est.

“Adesso tutti dovranno stare attenti ai Wizards. Hanno preso Russell Westbrook. Un duo formato da Beal e Westbrook terrorizzerà l’Est e renderà Washington una squadra da playoff.”

DeMarcus Cousins sembra essere piuttosto contento della notizia, dato che i due hanno già giocato assieme in Kentucky. E Jared Dudley ha mostrato tutta la sua sorpresa per lo scambio.

Jamal Crawford si è detto piuttosto positivo riguardo lo scambio, mentre l’inviato per YahooSportsNBA, Keith Smith, ha rilasciato un commento piuttosto particolare riguardo questa mossa di mercato.

“Ottimo scambio per entrambe le squadre.”

“Russ per Wall sembra un po’ uno di quegli scambi da fantasy league che vengono fatti quando tu e un tuo amico siete annoiati in ufficio e volete semplicemente fare qualcosa.”

Infine l’addetto ai lavori, Ira Winderman, fa un’osservazione riguardo gli scambi in NBA.

“La lezione dallo scambio Westbrook-Wall: tutti-i-contratti-NBA-possono-essere-scambiati.”

Leggi anche:

Mercato NBA, Russell Westbrook ceduto agli Washington Wizards

NBA, 48 giocatori su 546 positivi al Coronavirus

NBA, Kemba Walker: “Il mio ginocchio sta meglio. Hayward a Charlotte? Felice per lui”

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Houston Rockets