Seguici su

News NBA

Sam Presti commenta la ricostruzione di OKC: “L’addio di Adams? Durissimo. Shai la nostra stella”

Il General Manager di OKC ha commentato i movimenti di mercato effettuati

adams oklahoma

Ancora una volta Sam Presti ha lasciato il segno in una sessione di mercato NBA che ha rivoluzionato gli Oklahoma City Thunder. Il General Manager, infatti, ha cominciato a smantellare la squadra partendo da Chris Paul – spedito via trade ai Phoenix Suns – per poi cedere sostanzialmente tutto il quintetto dello scorso anno. L’ultima cessione ha riguardato Steven Adams, una bandiera in Oklahoma. Queste le parole di Sam Presti sulla decisione di lasciar andare anche il lungo:

“Fatemi dire una cosa. Steven Adams occuperà un posto speciale nella nostra organizzazione. Dentro e fuori dal campo, Steven ha contribuito con il suo lavoro a formare tutte le nostre squadre più recenti, è stato un elemento essenziale nella comunità di OKC: il suo posto nella storia dei Thunder è assicurato. La cessione? Non è stata la mia migliore giornata sul lavoro. È stata una decisione davvero impegnativa e difficile da prendere. Però dobbiamo mettere al primo posto i migliori interessi della franchigia. Steven ha lasciato un segno enorme nella nostra storia.”

Adams è stato votato come il “giocatore più duro” della NBA per ben 3 volte nei consueti sondaggi annuali per i GM della lega,  ma il suo ingegno e il suo fascino nelle interviste con i media – insieme al suo carattere rilassato e talvolta strambo – sono altrettanto ammirati dagli addetti ai lavori.

Il 27enne lascia i Thunder comparendo tra i primi cinque all’interno delle stats di squadra principali con 5.191 punti [quarto], 4.029 rimbalzi [terzo], 615 assist [quinto], 469 palle rubate [terzo] e 531 stoppate [terzo]. È anche quarto assoluto nei minuti giocati con 14.207 giri d’orologio trascorsi sul parquet con la canotta di OKC.

L’unico non toccato dalla mano di Presti è stato Shai Gilgeous-Alexander, la nuova stellina di OKC:

“Gli stiamo davvero aprendo la strada per espandere e sviluppare il suo gioco, per gestire la squadra in lungo e in largo sul parquet. Stiamo riponendo molta fiducia in lui e vogliamo dimostrargli che per noi lui è una figura centrale nel progetto che abbiamo in mente.”

Benvenuti ai nuovi Oklahoma City Thunder.

 

 

Leggi Anche

NBA, Oklahoma City Thunder e Charlotte Hornets inizieranno la stagione a porte chiuse

NBA, Stephen Curry lancia il suo brand in collaborazione con Under Armour

Mercato NBA, Gerald Green firma con gli Houston Rockets: i dettagli

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in News NBA