Seguici su

Curiosità

NBA, Isiah Thomas ancora polemico con MJ: “Non l’ho mai considerato un competitor”

“Testa-testa, non c’è partita tra i nostri record. Non l’ho mai considerato come Bird, Magic, Dr. J o Kareem”

Isiah Thomas

Tra fine anni ’80 e inizio anni ’90, la rivalità tra Michael Jordan e Isiah Thomas è stata una delle più intense e aspre, dentro e fuori dal campo. La loro relazione è venuta alla ribalta, anche per le nuove generazioni, grazie a The Last Dance. A quanto pare però, secondo uno dei protagonisti, tale rivalità non è mai esistita. Intervenuto recentemente alla trasmissione televisiva “Club Shay Shay”, Thomas ha spiegato, senza troppi giri di parole, come a quel tempo non ci fosse partita tra i due:

“Se consideriamo solo i testa-testa: ero dominante su di lui. Fino al ’91, fino a quando ho subito un intervento chirurgico al polso, non c’è competizione tra il mio record e quello della mia squadra contro il suo e quello della sua squadra.”

Parole forti che però corrispondono alla realtà. I suoi Detroit Pistons infatti hanno dominato i Chicago Bulls di Jordan per diverse stagioni arrivando a vincere anche due titoli NBA consecutivi, nel 1989 e nel 1990. Thomas però non si è limitato a queste dichiarazioni e quando gli è stato chiesto se considerasse MJ come un competitor ha risposto:

“No, non l’ho mai considerato come un competitor. I miei rivali, i miei obiettivi, erano Larry (Bird), Magic (Johnson), Doctor J. (Julius Erving) e Kareem Abdul-Jabbar. Non mi importa quello che dicono gli altri, se guardi indietro nella storia, quelli erano i ragazzi.”

 

Leggi anche:

NBA, David West ricorda: “Decisi di ritirarmi dopo aver affrontato Hart e Antetokounmpo”

NBA, prende forma il Social Justice Coalition Board

The Last Dance: svelata una clip inedita in cui Jordan parla dei suoi successori

2 Commenti

2 Comments

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Advertisement
    Advertisement
    Advertisement

    Altri in Curiosità