Seguici su

Miami Heat

NBA, Jimmy Butler dopo la sconfitta: “Torneremo alle Finals, ve lo assicuro”

La stella di Miami ha anche aggiunto di ‘non aver fatto abbastanza per aiutare i miei compagni’

jimmy butler

I Miami Heat escono con il dovuto onore dopo 6 gare emozionanti in queste NBA Finals. La compagine allenata da coach Spoelstra ha ceduto di fronte al talento dei Los Angeles Lakers, ma l’ha fatto senza regalare nulla agli avversari. Nel post partita, Jimmy Butler ha commentato con una certa amarezza la sconfitta contro i gialloviola di LeBron James:

“Ho detto a Riley e Spo che avrei vinto un titolo e non ho tenuto fede alla mia parte dell’accordo, quindi significa che devo farlo l’anno prossimo. Questo è ciò che la mia squadra aveva bisogno che facessi, quello che mi aveva chiesto l’organizzazione. E non sono stato in grado di mantenere la promessa. Ho detto a Coach Pat, ho detto a Coach Spo che sono qui per vincerne uno…”

Poi le sue parole suonano come una dichiarazione d’amore verso la città di Miami e gli Heat:

“Questo è il posto a cui appartengo. Questo è ciò che mi fa sorridere. Questo è ciò che mi rende felice. Vorrei poter vincere qualcosa per la città. Vorrei poterlo fare per i miei compagni di squadra, per l’organizzazione, ma sono comunque contento che siamo arrivati fino a questo punto.”

L’attenzione si sposta, quindi, verso i suoi compagni, da sempre protetti da Jimmy lungo tutta la stagione:

“Il legame che abbiamo costruito insieme non lo scambierei con nessuna cosa al mondo. Ci piace davvero, davvero, davvero stare insieme, amiamo combattere insieme, ci aiutiamo sempre, l’uno con l’altro. Non cambierei tutto questo per nulla al mondo. Se dovessi passare 3 mesi rinchiuso con alcune persone, loro sarebbero quelle giuste per me.”

Butler ha poi rivelato che il gruppo stava già parlando di cosa sarebbe servito per tornare alle finali della prossima stagione mentre i Lakers stavano celebrando il loro titolo appena conquistato sul parquet:

“Stiamo andando nella giusta direzione. Impareremo da tutto questo. Miglioreremo. Torneremo. Torneremo… È quello che diciamo tutti nella nostra locker room. Ci sono alcuni ragazzi che vogliono già tornare in palestra e mettersi a lavorare su questa cosa. Questa è la nostra mentalità.”

 

Leggi anche:

JR Smith festeggia il titolo NBA di nuovo senza maglietta

NBA, Frank Vogel commenta la vittoria del titolo con i Lakers

I Los Angeles Lakers sono campioni NBA 2020!

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Miami Heat