Seguici su

Boston Celtics

NBA, Celtics in coro: “Ci siamo fermati, non possiamo permettercelo”

Dopo essere stati avanti di 14 punti, i Celtics si sono fermati offensivamente, fino alla sconfitta arrivata all’overtime

Celtics

È stata una Gara 1 che ha lasciato l’amaro in bocca ai Boston Celtics. Dopo essere stati avanti nel punteggio anche di 14 lunghezze, i ragazzi allenati da Brad Stevens si sono fatti rimontare il vantaggio dagli avversari, finendo poi per perdere all’overtime.

Una sconfitta che brucia, proprio perché arrivata dopo essere stati in controllo della gara. Coach Brad Stevens ha provato a fare un’analisi della partita, cercando di capire le cause del calo in fase offensiva avvenuto tra la fine del quarto periodo e l’overtime:

“[Gli Heat, ndr ] Hanno dei grandi atleti in squadra. Alcune delle loro guardie sono in grado di rimanerti sempre davanti, grazie alla loro fisicità. Bam ha cambiato su tantissimi pick ‘n roll, è un difensore incredibile. Dobbiamo trovare dei modi migliori di attaccare, specialmente a fine partita. Credo che a volte ci siamo riusciti, ma alla fine ci siamo fermati”

Una auto-critica, quella alla stagnazione dell’attacco biancoverde, che anche Marcus Smart ha voluto fare:

“Ci siamo fermati. Ci siamo riposati, compiacendoci, e contro una squadra del genere non te lo puoi permettere. Sopra di 14, di 20 o di 30, sono comunque molto bravi a rientrare in partita. Quando contava, hanno saputo fare giocate decisive. Hanno fatto il loro dovere, ora tocca a noi farlo in Gara 2”

Caratteristica della partita è stata anche la difficoltà di Kemba Walker a trovare un ritmo partita adeguato. Le difficoltà durano dalla serie contro i Raptors: Stasera l’ex Hornets ha tirato malino, compreso un 1 su 9 da dietro l’arco:

“Sto giocando in maniera terribile, ad essere onesto. Non posso dire molto, devo migliorare, devo fare meglio per questa squadra su entrambi i lati del campo. Devo prendere decisioni migliori, devo tirare meglio”

Leggi anche:

Doc Rivers: “Non abbiamo rispettato le nostre aspettative”

Adebayo commenta la stoppata: “La giocata n°1 della mia carriera”

Playoff NBA: miracolo Nuggets in Gara-7, Adebayo stoppa Tatum e i Celtics

Commento

Commento

  1. Giorgio

    16/09/2020 14:50

    Vero…
    Boston ha pagato la panchina di Miami, sopra di 13 nel primo quarto, raggiunti nel secondo, di nuovo sopra di 10 nel terzo e poi raggiunti prima delle giocate finali.
    Sono i momenti in cui i titolari fiatano e una squadra lunga e tosta come Miami recupera…
    Si sapeva, ma si puo” fare di piu’.
    Soprattutto contro giocatori come Crowder (lasciato sempre libero) e Dragic, che non deve segnare cosi’ tanto.
    Bella partita pero’..
    La giocata di Adebayo e’ stata eccezionale.
    Forza Celtics!
    La fortuna gira…
    La prossima giocata decisiva di Tatum ne ha bisogno.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Boston Celtics