Seguici su

L.A. Lakers

NBA, LeBron James commenta la sconfitta in Gara 1 contro Houston

Il gialloviola è rimasto impressionato dalla velocità d’esecuzione dei texani

lebron-james-los-angeles-lakers

Primo appuntamento contro gli Houston Rockets amaro per i Los Angeles Lakers. I gialloviola, infatti, hanno ceduto di fronte ai texani in Gara 1, a sorpresa. Parlando ai giornalisti dopo la partita, LeBron James ha ammesso che il caratteristico attacco veloce di Hoston ha colto di sorpresa la squadra, in particolare nell’ultimo quarto quando la compagine guidata da Harden è riuscita a spezzare definitivamente la partita, sfruttando la poca lucidità offensiva dei losangelini. Queste le parole del Re:

“Cosa ci ha stupito? La loro velocità. Giocano con molta velocità in attacco e in difesa. Possiamo vederlo nei filmati e provare a capire da lì quanto siano pericolosi, ma stasera ci siamo davvero resi conto della loro velocità sul parquet ed è qualcosa di cui dovremmo essere pienamente consapevoli per Gara 2.”

LeBron ha affermato che la sua squadra ha comunque tenuto bene dal punto di vista difensivo, ma ha fatto troppi errori di ‘disordine’ durante la loro esecuzione offensiva. Il risultato? Diverse palle perse che si sono tramutate in punti facili per gli avversari:

“Non credo che abbiamo avuto molte difficoltà difensive però abbiamo permesso a James (Harden) di arrivare troppo sulla linea di tiro libero nel primo tempo. Ancora più importante: abbiamo avuto 17 palle perse lungo tutto il match e concesso 27 punti da queste situazioni. È troppo.”

Secondo quanto riporta ESPN Stats & Info, i Rockets sono ora 11-0 in questa stagione quando segnano 25 o più punti da palle perse degli avversari:

“Come ti adatti alla velocità di una squadra? Capisci che non si tratta solo del movimento delle gambe, ma anche del movimento delle mani. Sono bravissimi con le loro mani. Poi, se perdiamo troppi palloni non possiamo certamente controbattere in maniera efficace, ma dobbiamo essere subito pronti a tornare in difesa, il più rapidamente possibile perché loro sono estremamente veloci sul parquet e ci fanno male in questo modo.”

Cosa migliorare, dunque? LeBron James sembra aver la risposta:

“Chiunque sia sul pavimento, dobbiamo fare un lavoro migliore nell’esecuzione offensiva. Poi, EG [Eric Gordon] è arrivato nel quarto quarto e dato il là a Houston. Dobbiamo fare meglio di così. “

 

 

Leggi Anche

Playoff NBA, Heat a un passo dalla vittoria, cadono a sorpresa i Lakers

NBA, Montrezl Harrell vince il premio di Sesto Uomo dell’Anno

NBA, Ja Morant vuole sapere il nome di chi non ha votato per lui

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in L.A. Lakers