Seguici su

Memphis Grizzlies

NBA, Jaren Jackson Jr. fuori per il resto della stagione

La giovane stella dei Memphis Grizzlies si è rotta il menisco sinistro nella partita contro i Pelicans, e non scenderà più in campo per questa stagione

Jaren Jackson Jr vs. Lonzo Ball

I Memphis Grizzlies, dopo aver perso le prime tre partite di seeding games, perdono un giocatore importantissimo: Jaren Jackson Jr. sarà fuori per il resto della stagione a causa della rottura del menisco sinistro. I Grizzlies hanno annunciato che l’infortunio è avvenuto in un contatto di gioco nella partita contro i Pelicans. La squadra ha detto che Jackson avrà tutto il tempo per recuperare al meglio dall’infortunio.

Nelle prime 3 partite a Disney World, JJJ aveva guidato la squadra con ottime prestazioni. Nella sconfitta contro Portland in particolare, il giovane dei Grizzlies aveva segnato 33 punti.

Jaren ha fatto un grande passo in avanti nel suo secondo anno in NBA. Rispetto all’anno da rookie, sono aumentati i punti (da 13,8 a 17,4), gli assist e le stoppate di media a partita. Un grande miglioramento c’è stato anche, e soprattutto, nel suo gioco dal perimetro. Al primo anno nella lega tirava con il 35,9% da 3 punti. Un buon dato, ma JJJ tentava di media solo 2,4 triple a partita. Quest’anno i tiri tentati fuori dall’arco sono aumentati (6,5 di media a partita), ed è aumentata anche la percentuale di tiri realizzati, che tocca il 39,4%.

Durante la stagione Jackson, insieme al compagno di squadra Ja Morant, aveva aiutato Memphis ad arrivare all’ottavo seed nella Western Conference. Ma per i Grizzlies si sta mettendo sempre peggio. Nelle tre partite giocate finora, contro squadre rivali per la zona Playoff, sono arrivate tre sconfitte. Tre sconfitte che sono avvenute con punteggi sempre vicini. La squadra di Morant e Jaren Jackson Jr. ha avuto al massimo 13 punti di scarto nel corso delle 3 partite giocate. Quello che è mancato a Memphis è stato il fattore “clutch” per vincere negli ultimi minuti.

I Grizzlies si trovano ottavi in classifica, ma hanno solo 1,5 vittorie di vantaggio su Portland e 2 su San Antonio. E il calendario di Memphis non fa ben sperare: nelle ultime 5 partite giocheranno contro grandi squadre come Jazz, Thunder, Raptors, Celtics e Bucks.

Se tra l’ottava e la nona in classifica ci saranno meno di 4 vittorie di differenza – come è ora per la Western Conference – si giocherà un mini torneo di Play-in. La squadra ottava in classifica dovrà vincere una delle due partite per andare avanti e sfidare i Lakers, mentre la nona dovrà vincerle entrambe.

 

Leggi anche:

Ja Morant crede che le regole della bolla svantaggino i Grizzlies

NBA, i Memphis Grizzlies perdono Justise Winslow

NBA, Ja Morant ha messo su 5 kg di massa in 3 mesi

 

Clicca per commentare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Altri in Memphis Grizzlies